Sono riprese con successo le attività di Casa Rossopomodoro. A Milano, nel locale Rossopomodoro di via Molino delle Armi, si è tenuta un’appetitosa lezione di scuola di pizza con un docente di eccezione: Vincenzo Capuano, pizzaiolo “doc” vincitore della Rossopomodoro Cup per l’anno 2014, il quale ha saputo intrattenere e interessare per due ore gli iscritti al corso di pizzeria.
Gli “studenti”, che hanno imparato a impastare, stendere e farcire la pizza proprio come si fa a Napoli, hanno chiuso la serata degustando i loro capolavori annaffiati con del buon vino rosè.
La ricetta di pizza proposta è stata “La Verace”, una margherita extra con pomodoro, mozzarella di bufala campana DOP, basilico e olio extravergine di oliva della penisola Sorrentina DOP a crudo.
Sono oramai 4 anni che con Casa Rossopomodoro organizziamo serate e iniziative a tema come la Scuola di pizza e la Scuola di cucina, e in vista di Expo contiamo di intensificare gli appuntamenti”, dichiara Clelia Martino, curatrice dell’iniziativa.
I corsi sono attivi nelle città di Venezia, Torino Moncalieri, Milano, Roma e Napoli e sono riservati ai clienti Rossopomodoro, che possono preparare direttamente, per poi degustare, i piatti dell’eccellenza campana, tra cui la pizza napoletana.

SHARE
Previous articleFiori australiani: energia ritrovata
Next articleMauro Bergamasco: l’intervista di Time Magazine
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

1 COMMENT