1000 Miglia Green
1000 Miglia Green

Auto elettriche ed eccellenze agroalimentari lombarde si sposano con la 1000 Miglia Green. La prima gara di regolarità riservata a vetture elettriche e ibride prenderà il via il prossimo 27 settembre a Brescia. Avrà Regione Lombardia come partner d’eccezione.

Regione Lombardia

L’assessorato all’agricoltura, alimentazione e sistemi verdi di Regione Lombardia e 1000 Miglia srl, la società che dal 2013 organizza la prestigiosa rievocazione della 1000 Miglia storica, hanno collaborato alla creazione di un progetto di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari lombarde, caratterizzando i pranzi e le cene previsti nelle tre giornate della competizione con la proposta di menù a km 0. Le ricette del territorio saranno realizzate con formaggi, salumi, vini, carni e prodotti agroalimentari regionali. Contribuiscono a rendere la Lombardia un’eccellenza a livello globale.

1000 Miglia Green, programma

La competizione, che vedrà impegnate fino a un massimo di 40 vetture ibride ed elettriche oltre che esemplari di auto storiche elettriche ed elettrificate, si snoderà lungo il percorso che dal cuore di Brescia raggiungerà prima il centro di Milano e poi l’autodromo di Lainate. Venerdì 27 settembre, Brescia sarà sede del villaggio allestito in Piazza Paolo VI. Ospiterà, oltre alle verifiche tecniche delle auto in gara, gli stand espositivi delle case automobilistiche e dei Partner, la 1000 Miglia lounge e la Press area. Qui, alle 19:45 le vetture partecipanti accenderanno i loro silenziosissimi motori per percorrere il circuito cittadino di circa 5 km sullo stesso tragitto. Da tradizione, fa da anteprima alla partenza della 1000 Miglia storica.

Sabato

La mattina di sabato 28 la competizione prevede che le auto, in partenza dal centro di Brescia, per- corrano i territori della Franciacorta, terra del prestigioso Franciacorta DOCG e dell’omonimo Consorzio che opera per valorizzare e tutelare la produzione vitivinicola. Transiteranno in successione da Bergamo e Treviglio per raggiungere il sito Unesco del Villaggio Operaio di Crespi d’Adda, sede della sosta per il pranzo e la ricarica delle auto. La ripartenza verso Merate prima e Monza poi, condurrà gli equipaggi al villaggio di Piazza Gae Aulenti a Milano verso le ore 18.

Domenica

Domenica 29, l’ultima giornata di gara, porterà le vetture ad attraversare il cuore di Milano. Da parco Lambro a Piazza del Duomo (dove il transito è previsto per le 10:30) e parco Sempione verso la destinazione di Lainate. All’interno dell’Autodromo ACI Guida Sicura di Lainate, verranno effettuate le ultime prove cronometrate prima della conclusione della gara e delle premiazioni.

Dichiarazioni

“Regione Lombardia ha colto lo spirito e l’obiettivo con il quale è nata la 1000 Miglia Green. La costruzione di un domani ricco di grandi possibilità partendo dal rispetto e l’amore verso tradizione e territorio. Le auto che parteciperanno alla gara sono l’esempio di come la mobilità sostenibile sia la chiave del futuro del nostro territorio e dell’intera filiera economica italiana che nell’auto, nell’energia e nelle infrastrutture ha i suoi punti di riferimento”. Lo ha dichiarato Alberto Piantoni, amministratore delegato 1000 Miglia.