Menu Omakase a Sushi B
Menu Omakase a Sushi B

Spesso la ricerca affannata del mangiare etnico ci porta in posti dalla qualità dubbia. Soprattutto in una città come Milano, poi, questo può diventare un vero e proprio terno al lotto. Ma per chi è alla ricerca di un vero e gustoso ristorante giapponese a Milano, la scelta non può che ricadere su Sushi B. Il ristorante, che si trova in piena zona Brera, offre ai suoi clienti tra le altre cose anche il tradizionale menu degustazione sushi giapponese Omakase.

Menu Omakase da Sushi B
Menu Omakase da Sushi B

Sushi B, Omakase ma non solo

Ma Sushi B è questo e molto altro. Ho avuto il piacere di poter prendere parte ad un press lunch durante il quale, in compagnia di altre colleghe blogger, abbiamo assaporato il gustoso menu (CLICCA QUI). Ed è stato un vero e proprio viaggio emozionale e sensoriale nel Giappone delle tradizioni e della modernità. Un’esperienza di gusto e di classe. Per prima cosa, l’ambiente: decisamente elegante, curato, raffinato. La zona già di per sé rappresenta una delle eccellenze di Milano. E, di conseguenza, Sushi B non poteva di certo essere da meno.

Menu Omakase da Sushi B
Menu Omakase da Sushi B

L’attenzione ai dettagli

La Terrazza Giardino è stato il luogo che ci ha accolti e il teatro del nostro pranzo (QUI IL MENU CHE ABBIAMO PROVATO). Uno spazio dove poter sorseggiare un drink per l’aperitivo (QUI LA CARTA DEI COCKTAIL), con tanto di bancone del bar alle nostre spalle. Ma anche gli ambienti interni del Ristorante Gourmet e del Sushi Bar sono curati nei minimi dettagli: intimi ma allo stesso tempo moderni e funzionali. Nel tentativo di ricreare la cultura giapponese con una base di modernità. Perché a capo di Sushi B c’è una proprietà giapponese, che ha investito sull’idea di creare un proprio modo di fare ristorazione, dove a parlare fosse la cucina autentica del Sol Levante in chiave innovativa.

Menu Omakase da Sushi B
Menu Omakase da Sushi B

Sushi B, tre chef ed una stella

Sushi B, oltre che a Milano, è presente anche a Tokyo e Parigi. Nella capitale francese il locale vanta anche una stella Michelin. A Milano a tirare le fila sono lo chef Niimori Nobuya e i due Sushi Chef Tetsuaki Maruyoshi e Takashi Shimazu. Nell’introduzione, vi ho parlato dell’Omakase. Ma che cosa significa? E’ un concetto chiave dell’esperienza a tavola nipponica. Che Sushi B ripropone: Omakase indica la piena fiducia nei confronti di qualcuno, in questo caso dello chef. Che propone due menu degustazione differenti. Il primo, l’Omakase dello Chef, prevede otto portate. Il secondo, Sushi Omakase, nove. Per chi volesse sperimentare la vera tradizione del sushi al bancone del Sushi Bar, basta andare al piano inferiore dei locali in Brera. Il tutto mentre a servirvi è una signora giapponese in kimono, Taeko.

Menu Omakase da Sushi B
Menu Omakase da Sushi B

Terrazza, ristorante e staff di alta qualità

Inutile dire che gli ingredienti sono ricercati e di qualità. Il cibo si può gustare, come detto, nella Terrazza Giardino (QUI IL MENU) o al Ristorante Gourmet. Nel primo caso ci si ritrova catapultati in un vero e proprio giardino. Nel secondo, invece, l’ambiente è più interno, intimo. Alla base, però, rimane uno staff di primo livello pronto a servire i suoi clienti. L’executive chef è Niimori Nobuya, nato a Tokyo, formatosi in patria. Dopo aver fatto esperienza al due stelle Michelin della Madonnina del Pescatore, prosegue la sua carriera presso i ristoranti giapponesi Kiyo e Nobu Armani a Milano. Alla direzione del Sushi B c’è Simone Anastasio, veneziano di origine, trasferito a Milano da 12 anni, già al Grand Hotel Et De Milan, Da Vittorio, Berton e Terrazza Gallia del Excelsior Hotel Gallia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here