Valentino Manfredonia
Valentino Manfredonia

Valentino Manfredonia ha tanta voglia di partecipare alle prossime Olimpiadi di Rio 2016 e tenere alta la bandiera dell’Italia nella boxe. Il suo sogno olimpico, per ora, non ha trovato avversari: tutte vittorie, l’ultima conquistata il 7 marzo a Milano durante gli incontri validi per la World Series of Boxing (WSB), competizione di pugilato a squadre creata nel 2010 dalla International Boxing Association (AIBA), dove Valentino Manfredonia ha difeso i colori dell’Italia Thunder contro gli azeri dell’Azerbaijan Baku Fires.

E alla fine la sua è stata l’unica vittoria, visto che gli italiani hanno perso quattro delle cinque sfide in programma. Ma lui, Valentino Manfredonia, promettente pugile partenopeo che guida a pari merito la classifica individuale WSB, ad oggi è ancora imbattuto: “Sono molto contento di questo successo, è segno che le cose che sto facendo le sto portando avanti nel migliore dei modi – le sue parole in esclusiva per Time Magazine speriamo di non fermarci e di poter andare alle Olimpiadi di Rio 2016”.

Nato in Brasile, il suo accento partenopeo è perà inconfondibile. Valentino proveniva dai successi contro gli USA Knockouts e i Condors Argentina e nel match di Porto Torres contro i Caciques de Venezuela. A Milano la gara contro il 26enne azero Soltan Migitinov non è stato facile: “E’ stata una sfida molto nervosa – ha proseguito Valentino Manfredonia – forse anche perché la posta in palio era molto alta. Lui è terzo in classifica individuale, era un avversario tosto e lo sapevo già da prima. Ma è stata più dura di quanto mi aspettassi”.

Per Valentino una prima ottima a Milano; ma oltre al suo gesto atletico, le ragazze hanno notato soprattutto il suo tatuaggio, un bacio proprio sopra il cuore: “Questo è il bacio della mamma – conclude – la prima donna non si scorda mai e per noi napoletani è la mamma. Vero, sono nato in Brasile ma quando avevo dieci giorni ero già in Italia e a Napoli. Forza Napoli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here