Toronto International Film Festival
Foto: Wikipedia

Il Toronto International Film Festival è na delle rassegne cinematografiche più importanti. L’edizione 2017 si tiene da oggi fino al 17 settembre.

Toronto International Film Festival: perché non perdere la manifestazione

Sono 255 i lungometraggi che saranno presentati nell’edizione 2017 del Toronto International Film Festival. Ce n’è davvero per tutti i gusti, dai biopic agli adattamenti di famosi best seller. Sarà difficile davvero non trovare qualcosa di proprio gradimento: la manifestazione rappresenta la cornice ideale per un vero appassionato di cinema.

Rispetto al passato il cambiamento è davvero notevole: gli organizzatori, infatti, hanno preferito diminuire il numero di titoli in concorso per consentire alla stampa di vedere più film possibili. Un’operazione che era davvero difficile poter fare negli anni passati. In questo modo si ha così la possibilità di farsi un’idea precisa dei vari generi trattati.

Alcune pellicole saranno comunque presentate in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia, in corso proprio in questi giorni, ma riproposti successivamente in Canada.

Toronto International Film Festival: i titoli più attesi

Gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di attrarre un pubblico il più eterogeneo possibile. I film in concorso appartengono quindi a generi differenti. Piers Handling. uno dei due direttori dell’evento insieme Cameron Bailey, ha quindi voluto spiegare su cosa si siano focalizzati: “Difficile individuare un tema unico che leghi così tanti film, ma mi ha colpito come molti autori raggionassero sull’istinto di sopravvivenza di cui l’uomo è dotato, anche in situazioni disperate.

Particolarmente atteso, come da tradizione, il film di chiusura. Non si tratterà di un kolossal americano, ma del francese “C’est la vie!”, nuovo lavoro dei registi di “Quasi amici”, Eric Toledano e Olivier Nakache, Tra gli interpreti Gilles Lellouche e Suzanne Clément.

Toronto International Film Festival: pellicole da non perdere

Questi sono alcuni dei film più attesi appartenenti alle sezioni più amate:

Special Presentation

Breathe di Andy Serkis, con Andrew Garfield – Prima mondiale

The Catcher Was A Spy di Ben Lewin, con Paul Rudd, Sienna Miller e Guy Pearce – Prima mondiale

L’ora più buia di Joe Wright, con Gary Oldman e Lily James – Prima canadese

Film Stars Don’t Die in Liverpool di Paul McGuigan, con Jamie Bell, Annette Bening – Prima canadese

Mary Shelley di Haifa Al Mansour, con Elle Fanning – Prima mondiale

Il domani tra di noi di Hany Abu-Assad, con Kate Winslet e Idris Elba – Prima mondiale

Stronger di David Gordon Green, con Jake Gyllenhaal – Prima mondiale

Untitles Bryan Cranston/Kevin Hart Film (remake di Quasi amici) di Neil Burger, con anche Nicole Kidman – Prima mondiale

Woman Walks Ahead con Jessica Chastain – Prima mondiale

Gala

La battaglia dei sessi di Valerie Faris e Jonathan Dayton, con Emma Stone – Prima internazionale

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino – Prima canadese

The Children Act (adattamento de La ballata di Adam Henry di Ian McEwan) di Richard Eyre, con Emma Thompson e Stnaley Tucci – Prima mondiale

The Current War di Alfonso Gomez-Rejon, con Benedict Cumberbatch e Tom Holland – Prima mondiale

Disobedience di Sebastian Lelio, con Rachel Weisz, Rachel McAdams – Prima mondiale

First They Killed My Father di Angelina Jolie (Netflix) – Prima canadese

Hostiles di Scott Cooper, con Christian Bale e Rosamund Pike – International Premiere

I, Tonya di Craig Gillespie, con Margot Robbie – Prima mondiale

Lady Bird di Greta Gerwig, con Saoirse Ronan – Prima internazionale

Mother! di Darren Aronofsky, con Jennifer Lawrence, Javier Bardem e Michelle Pfeiffer – Prima nord americana

Plonger di Mélanie Laurent, con Gilles Lellouche, María Valverde – Prima mondiale

Professor Marston & the Wonder Women di Angela Robinson, con Rebecca Hall, Luke Evans – Prima mondiale

Submergence di Wim Wenders, con James McAvoy, Alicia Vikander – Prima mondiale

Suburbicon di George Clooney, con Matt Damon, Oscar Isaac, Josh Brolin, Julianne Moore – Prima nord americana.