The Color Run 2015: tappe, date e tutte le info utili

The Color Run 2015: tappe, date e tutte le info utili

0 882
The Color Run 2015

Non la solita corsa, ma un vero e proprio evento dedicato al divertimento e al benessere: The Color Run 2015, la 5 km non competitiva più allegra di sempre, torna in Italia con 8 nuove tappe che coloreranno la bella stagione ed una gran bella novità. Quest’anno, infatti, ai 4 colori da sempre previsti nella Color Run (rosa, giallo, azzurro, arancio), si è aggiunto un nuovo punto colore dove a fare da padrone sono le polveri di glitter. Nasce così lo Shine Tour che renderà tutti i partecipanti della gara letteralmente luccicanti.

Nata negli Stati Uniti nel 2012 come un evento per promuovere il benessere psicofisico, ispirata alla festa indiana dei colori “Holi”, oggi The Color Run è presente in oltre 30 Paesi nel mondo, con più di 320 eventi, e ha raccolto la partecipazione di 1,9 milioni di persone nel solo 2014.

Le 8 tappe di The Color Run 2015

Le città che splenderanno con lo Shine Tour sono localizzate in tutta la penisola:

– Torino il 16 maggio,

– Firenze il 23 maggio,

– Trento il 6 giugno,

– Trieste il 20 giugno,

– Genova il 27 giugno,

– Bari a luglio (11 o 18 i giorni deputati),

– Rimini il 1° agosto

– Milano il 12 settembre.

Le registrazioni per Torino e Firenze sono già aperte sul sito ufficiale della manifestazione e la quota d’iscrizione include un Race Kit completamente rinnovato rispetto agli anni precedenti: t-shirt, fascetta, happy tatoo e borsa sono stati tutti reinterpretati secondo il mood Shine.

La madrina di The Color Run 2015

Madrina d’eccezione dello Shine Tour 2015 è la ex campionessa mondiale di salto in lungo Fiona May, un simbolo dello sport, un modello per i giovani atleti e non solo. Fiona, entusiasta per il suo coinvolgimento, parteciperà ad una tappa (probabilmente quella fiorentina) in compagnia delle sue due figlie: “Una corsa al femminile con tante donne che la corrono. Un’unione tra tutti i partecipanti che hanno voglia di fare sport divertendosi, senza distinzione di razza e di colore. Si parte, infatti, allo stesso modo, tutti vestiti di bianco e si arriva tutti colorati al traguardo, senza distinzioni di sorta, insomma saremo tutti uguali. Un messaggio molto positivo, di cui tutti abbiamo bisogno, che The Color Run diffonde tra le persone proprio in questo momento così particolare”.

NO COMMENTS

Rispondi