Star Wars

Oggi ricorre un anniversario importante per i tantissimi appassionati di cinema: 40 anni fa usciva nelle saghe il primo film di “Star Wars”. Un vero capolavoro che unisce intere generazioni.

Star Wars: una saga senza tempo

In questi 40 anni sono stati otto i film della saga di “Star Wars”, che hanno catalizzato l’attenzione di milioni di persone. La passione per il genere viene spesso tramandata di padre in figlio ed è destinata a continuare ancora.

Riuscire a spiegare i motivi del successo è però piuttosto difficile. Di questo ne è convinto anche JJ Abrams: “Star Wars non è un film ma una religione“. Star Wars è mito, , spettacolo, una Forza che con il potere dell’immaginazione riesce a trascendere lo schermo e divenire parte dei nostri cuori. Dialoghi, scene e attori sono in grado di emozionare come non mai. Proprio per questo, nonostante il trascorrere del tempo, è sempre piacevole rivedere le vecchie pellicole. Seguire i film rappresenta anche una trasposizione della realtà. Abbiamo modo di imparare come sia possibile sconfiggere il male, anche se questo nella realtà è tutt’altro che semplice.

Star Wars: una storia semplice ma accattivante

A differenza di altre saghe cinematografiche di successo “Star Wars” non prende spunto da un libro. La trama del primo film si basa sulle avventure di un apprendista spadaccino, ignaro depositario del destino di una galassia lontana. Il territorio presenta molte similitudini con la  Terra. È in atto un duello infinito, che deve uno di fronte all’altro i “ribelli”, con la loro affascinante aura di libertà, e “l’impero”, oppressivo e militarista.

Ad amalgamare il tutto, il futurismo dei droidi, i modi e costumi orientaleggianti dei Jedi e del cattivissimo Darth Vader.

La storia si sviluppa in modo sempre più intricato per lasciare lo spettatore con il fiato sospeso. I comprimari, da iniziali “spalle” diventano gradualmente dei personaggi di prim’ordine portando a conclusione il film con un gruppo folto di protagonisti, Luke e Leia, Han Solo e Chewbacca, e i due droidi R2-D2 e C-3P0, e nell’ombra, Darth Vader.

La galassia di Star Wars è in costante espansione. Oltre alla saga principale, negli anni non sono mancati spin-off, prequel e sequel. E certamente non è destinata a finire qui.

Star Wars: i due nuovi parchi a tema

Alla vigilia del 40esimo anniversario dall’uscita del primo film di “Star Wars” è stata annunciata un’importante novità che manderà in visibilio i fan. Si tratta di due parchi a tema, che saranno inaugurati nel 2019. Un’esperienza davvero da non perdere per i tantissimi fan della saga.

Le due location saranno allestite a Orlando, in Florida, e l’altro a Disneyland, in California. Suggestivo il nome scelto: Star Wars Land. Gli uomini di Disney Imagineering, gli ideatori dell’iniziativa, hanno voluto spiegare come sia nato il progetto: “Non chiamatelo theme park – hanno precisato -. È un’esperienza che inghiottirà i fan, catapultati in un pianeta di frontiera nella galassia lontana, lontana. Un posto inesplorato nei film, una terra remota invasa da ribelli, bracconieri, trafficanti ai margini della Federazione dei Mercanti, dove le vostre azioni avranno delle ripercussioni sul gioco di ruolo“.

Sul posto sarà allestita anche la Millennium Falcon, l’astronave pilotata da Ian Solo e dal wookiee Chewbecca. Il mezzo avrà un ruolo particolare nel parco: sarà una vera e propria cosmonave da pilotare e ‘cavalcare’ come cowboy nello spazio.

1 COMMENT