Sistemi di infotainment per auto: la proposta di Nuance Dragon Drive

Sistemi di infotainment per auto: la proposta di Nuance Dragon Drive

0 245

I dispositivi tecnologici a bordo di un’auto contano indubbiamente nel giudizio della loro qualità. Intrigante Nuance Dragon Drive.

BMW SERIE 7

Scelta tale soluzione di riconoscimento vocale ibrida per l’integrazione con i sistemi di infotainment dei modelli BMW Serie 7. Proposta inoltre di un’interfaccia conversazionale avanzata in lingua italiana. Cloud integrato. Inserito pure proposte del linguaggio naturale (NLU – Natural Language Understanding), barge-in e text-to-speech, capaci insieme di abilitare un accesso intuitivo alle funzionalità e ai servizi connessi disponibili sul veicolo, riducendo al minimo le distrazioni.

MILLE ABILITA’

Il Gruppo BMW è stata la prima casa automobilistica a scegliere questo genere di dispositivi e NLU di Nuance in ambito automotive sviluppate su reti Deep Neural. Collaborazione che ha favorito l’innovazione tramite dispositivi vocali e touch da integrare sui veicoli in Nord America, Europa ed Asia. Raggiunti così risultati più rapidi e accurati, oltre a offrire agli utenti una migliore esperienza. Possibile accedere in modo rapido e veloce ad app e servizi, tra cui navigazione, musica, dettatura di messaggi, calendario, meteo, social network e molto altro tramite un’interfaccia vocale conversazionale accessibile dal menu principale. Risultato finale una user experience che non ha paragoni rispetto a quella offerta da altre soluzioni mobile. I conducenti hanno modo inoltre di parlare sovrapponendosi al sistema o interromperlo per completare le attività più velocemente.

IMPIEGABILE OVUNQUE

Le esclusive funzionalità offrono al guidatore l’accesso ad app e servizi più sicure e smart, anche senza la connessione a internet. Un avanzato algoritmo di arbitrazione fornisce i migliori risultati dal cloud o dal sistema integrato. “Siamo da sempre impegnati a mostrare quanto l’esperienza di guida delle auto connesse possa essere straordinaria e potente grazie alle tecnologie vocali integrate e basate sul cloud per abilitare interazioni conversazionali sempre più umane” commenta Arnd Weil, Senior Vice President e General Manager di Nuance Automotive. “Dragon Drive offre un’esperienza completamente personalizzata senza compromettere l’unicità del brand e favorendo la sua differenziazione nel mercato”.

NO COMMENTS

Rispondi