Tania Cagnotto e Poste
Tania Cagnotto e Poste

Poste Mobile ha lanciato un nuovo piano tariffario: Creami Revolution, per la massima flessibilità e personalizzazione.

Creami Revolution: semplicità

Ogni 4 settimane, gli aderenti all’offerta potranno consumare, indistintamente, 1000 Credit, per chiamate, navigazione Internet ed SMS. Più 7GB, alla velocità del 4G. Ciascuno avrà dunque la libera gestione dei credit, in base alle proprie preferenze. No ai limiti fissi che impongono le altre compagnie.

Creami Revolution: innovazione

Nuova la logica di rinnovo, mai sperimentata sul mercato telco. Il piano #chivinceseisempretu è tanto più economicamente conveniente quanto più bassa la frequenza di rinnovo. Tre le opzioni disponibili: Creami Revolution 1, al costo di 12€ ogni 4 settimane; Creami Revolution 3, al costo di 30€ ogni 12 settimane corrispondenti a 10€ ogni 4 settimane. La versione Creami Revolution 6 al costo di 48€ ogni 24 settimane corrispondenti a 8€ ogni 4 settimane.

Creami Revolution: flessibilità

L’attivazione di #CreamiRevolution è richiedibile, entro il 30 luglio, online, sul sito postemobile.it, o presso gli uffici postali. I clienti acquistano una nuova SIM, scegliendo quanto pagare. Zero i costi di attivazione e spedizione. Poste Mobile, l’operatore di telefonia del gruppo Poste Italiane, già scelto da oltre 3,5 milioni di clienti, si basa sul principio della trasparenza. Non esistono infatti costi aggiuntivi o sorprese per godere di servizi extra.

Creami Revolution: chi vince sei sempre tu

Dal 15 maggio, sulle principali reti tv e in radio, la tuffatrice olimpionica Tania Cagnotto è testimonial. Ironico lo spot, che ritrae una situazione paradossale: Tania premiata come 3^, 2^ e 1^ classificata, occupando tutti e tre i gradini del podio. E lei, Tania, che, sorridente, festeggia, acclamata dal pubblico, piacevolmente stupito ed emozionato. I tre gradini simboleggiano i 3 rinnovi della Creami Revolution, perché solo PosteMobile premia i propri clienti 3 volte. Uno spot che mette in luce il fatto che, qualunque sia la frequenza di rinnovo scelta, a vincere è sempre e comunque il cliente. Come recita il claim: “Chi vince sei sempre tu”.