Al Salone di Ginevra 2017 presente anche Nissan, che per l’occasione ha presentato il nuovo Nissan Qashqai, la sua visione di mobilità del futuro e annunciato le prime consegne per la nuova Nissan Micra.

Nissan Qashqai al Salone di Ginevra 2017

La grande attrazione era lui, il nuovo Nissan Qashqai che unisce qualità e stile per celebrare i 10 anni di leadership nel segmento dei crossover. Novità di designm tecnologia e performance, nuovo allestimento top di gamma Tekna+ e vendite in Europa che partiranno da luglio 2017. E poi interni con un abitacolo con nuovo layout, nuovi materiali e tecnologia avanzata per esaltare il carattere premium della vettura e aumentarne l’appeal. Mentre sugli esterni, ancora più esclusivi e dinamici, mostrano un frontale completamente rivisitato in cui spicca l’ultima griglia “V motion” Nissan. Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia: “Qui a Ginevra abbiamo festeggiato i 10 anni del nostro Qashqai, un successo davvero strepitoso; abbiamo inventato un segmento, eravamo da soli 10 anni fa e oggi ci sono 22 concorrenti e lo festeggiamo lanciando una nuova versione rinnovata sia esteticamente che in ambito tecnologico. Tecnologia che è orientata verso la sicurezza, tipo la frenata di emergenza automatica che riconosce anche il pedone. Il Qashqai adesso ha un sistema di detenzione degli oggetti nell’intorno del veicolo a 360 gradi e tutti quelli che sono i dispositivi di ausilio alla guida, i famosi Safety Shield. Ma non è tutto: anche a bordo abbiamo migliorato l’intrattenimento, un nuovo sistema di diffusione del suono, studiato dalla Bose che consente una fruizione del suono davvero unica ed originale, poi il nuovo sistema Nissan Connect, dà la possibilità di usare una serie di app, noi stiamo al passo con i tempi e a cosa i consumatori chiedono”.

Parte l’offensiva di Micra

Al via anche le prime consegne per la nuova Nissan Micra; a marzo i primi clienti ritireranno le loro chiavi, con 6.000 vetture pronte nelle concessionarie europee per le consegne nel mese. L’auto, disponibile nei principali mercati europei, riscrive gli standard nel segmento B europeo: più lunga, larga e bassa di sempre, una vera rivoluzione sensibilmente migliorata rispetto a tutte le versioni precedenti, ovvero da quando, 34 anni fa, è stata commercializzata in Europa. Un elemento chiave del suo fascino è il design dinamico ed espressivo, che le conferisce un aspetto moderno e distintivo: “Stiamo già distribuendo alcune vetture nei vari concessionari così che finalmente i clienti potranno avere la loro Micra – le parole di Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia – siamo molto soddisfatti del successo che sta avendo perchè abbiamo visto grande entusiasmo, abbiamo avuto un affluenza enorme sul sito dedicato alla Micra dove i clienti hanno potuto acquistare la propria auto su misura scegliendo fra le oltre 200 configurazioni possibili“.

La mobilità del futuro

Infine Nissan ha presentato la sua visione di mobilità del futuro: il Nissan Intelligent Mobility, ad esmepio, è il programma Nissan verso una mobilità del futuro a zero emissioni e zero incidenti fatali. Il programma, presentato un anno fa proprio al Motor Show di Ginevra 2016, ha visto realizzarsi notevoli progressi in tutti e tre i suoi pilastri: Intelligent Driving, con avanzati sistemi di guida; Intelligent Power, con lo sviluppo di propulsori sempre più efficienti e sostenibili; Intelligent Integration, una strategia più ampia sul ruolo svolto dai veicoli nella società.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here