Seat

Seat è stata una delle aziende protagoniste al Salone dell’Auto di Torino 2018. La casa automobilistica ne ha approfittato per presentare le nuove Arona, Ateca e Ibiza TGI in versione FR. La gamma è adatta soprattutto per i più giovani, ma allo stesso tempo anche a chi punta in maniera decisa sulla sostenibilità.

Seat Arona FR: il piccolo Suv diventa dinamico

Seat ha messo in mostra a Torino le sue novità adatte per chi ama la sportività. Arona, il Suv della casa, presenta quindi ora novità interessanti sul piano estetico quali tetto bicolore, doppio terminale di scarico, cerchi in lega da 18″ e vetri posteriori oscurati. Rilevanti anche le novità presenti all’interno dell’abitacolo come plancia rivestita in pelle, sedili sportivi personalizzati, volante dalla corona schiacciata e luce ambiente bicolore; il tutto è in grado di ricreare un mix tra raffinatezza e grinta.

Altre novità coinvolgono i motori disponibili. Troviamo infatti ora le versioni a benzina con il 1.0 EcoTSI 115CV e il 1,5 TSI EVO, oltre a un modello diesel, 1.6 TDI. Tutti sono equipaggiati con cambio manuale a sei rapporti.

Davvero ricca anche la gamma di accessori forniti di serie. Ne sono esempio il Navigation Pack, cerchi in lega da 17″ Dynamic, doppio terminale di scarico, il logo FR sulla griglia frontale e sul portellone, i vetri posteriori oscurati. Non mancano i sistemi pensati per migliorare la sensazione di sicuraezza a bordo quali il Front Assist con sistema di riconoscimento pedoni, la funzione comingi/leaving home, il Seat Drive Profile e i sensori pioggia e luci.

Seat Ateca FR: il primo Suv della casa si fa sportivo

La nuova Seat Ateca  in versione FR cerca invece di coniugare piacere di guida e lusso, il tutto senza dimenticare la grinta che caratterizza le vetture sportive. Il logo FR è stato posizionato sulla griglia e sul posteriore. Non mancano i cerchi da 19″, mancorrenti al tetto e cornici dei finestrini di colore nero. I paraurti specifici sul lato posteriore presentano lo stesso colore della carrozzeria.

Davvero ricca la gamma motori. Oltre a quelli disponibili per l’Arona troviamo anche 1,4 EcoTSI 150CV e cambio DSG 6 rapporti e 2.0 TSI 190CV con cambio DSG 7 rapporti, entrambi abbinati alla trazione integrale 4DRIVE. Chi preferisce il diesel può contare invece sul 2.0 TDI 150CV con cambio manuale 6 rapporti e il 2.0 TDI 190CV con cambio DSG 7 rapporti. Entrambi con trazione integrale 4DRIVE.

Numerosi gli accessori disponibili di serie. Tra questi ci sono sedili sportivi con rivestimento in alcantara nera, pedaliera nera, cielo abitacolo nero, volante multifunzione sportivo in pelle con targhetta FR. Aiutano a incrementare il livello di comfort e sicurezza Climatronic bizona, illuminazione interna a LED, Front Assist con rilevamento dei pedoni e sensori di parcheggio posteriori.

La nuova Seat Ibiza FR: mix tra ecologia e sportività

Seat Ibiza è ormai giunta alla quinta generazione e punta ora a mettere in mostra la sua attenzione nei confronti dell’ambiente. A bordo troviamo così una doppia alimentazione benzina e metano. Il propulsore non ha mai garantito consumi così bassi.

Sono disponibili di serie cerchi in lega da 17″ Dynamic, sospensioni sportive, doppio terminale di scarico, cornice dei fari fendinebbia, specchietti esterni e profili dei finestrini in nero brillante, vetri oscurati e logo FR su griglia frontale e portellone posteriore. Il logo FR e il nero brillante li ritroviamo anche all’interno dell’abitacolo

Seat Cupra R: la punta di diamante della casa

Tra i modelli di spicco di casa Seat spicca la Cupra R, disponibile in Italia solo in 30 esemplari (in totale sono state realizzate 799 unità). La vettura rappresenta l’ideale per gli amanti della velocità: è infatti la stradale spagnola più potente dellas storia.

A bordo troviamo un 2.0 TSI 300CV DSG in grado di raggiungere i 250 km/h. È possibile passare da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi. Disponibile una sola variante di colori, il Nero Midnight, con inserti in fibra di carbonio e finiture color rame.