Riccardo Luna è un giornalista specializzato in innovazione tecnologica e attuale consulente del governo Renzi

Riccardo Luna

Riccardo Luna è stato il primo direttore dell’edizione italiana di Wired e principale sostenitore della candidatura di Internet al Nobel per la Pace. Attualmente è direttore responsabile di Che futuro!. Inizia a farsi conoscere nei primi anni 2000, quando diventa il primo giornalista a scrivere di “Calciopoli”. Già nel 2003, tre anni prima dello scandalo, avrebbe voluto parlarne, mentre era vicedirettore del “Corriere dello Sport. A causa della censura, però, evitò di occuparsene per fondare la nuova rivista “Il Romanista”.

Un ruolo importante nel governo grazie a Renzi

A partire dal 2014 Riccardo Luna assume un compito ancora più prestigioso: viene infatti scelto come nuovo “Digital Champion” del governo italiano. E’ una figura di consulente richiesta dall’UE per promuovere i temi dell’innovazione tecnologica e dell’agenda digitale negli Stati membri. Il giornalista, grazie al suo lavoro in ambito tecnologico, può quindi supportare il team di consulenti capeggiato dal ministro Marianna Madia, coadiuvata da Stefano Quintarelli e Alessandra Poggiani.

Già dal 2006 ha iniziato a sviluppare una conoscenza sempre più approfondita legata ai temi dell’innovazione tecnologica, esperienza che gli è stata fondamentale per il ruolo al governo. Oltre ad avere fondato la versione italiana della rivista “Wired”, è stato a più ripresa consulente di enti pubblici in questo ambito.

Un futuro in Rai per Luna?

Le ultime nomine Rai continuano a fare discutere e sono in tanti a vedere una matrice politica nelle decisioni. Una delle novità riguarda la creazione di Rai News Web, la proposizione di un vecchio prodotto ma adattato alla situazione attuale. La direzione di questa struttura, secondo alcune anticipazioni degli ultimi giorni, potrebbe essere affidata proprio a Riccardo Luna.

Almeno per ora, però, il giornalista ha smentito attraverso il suo profilo Twitter. Questa indiscrezione per molti sarebbe però l’ennesima conferma di alcune manovre del governo in casa Rai. Luna, infatti, è amico e consulente del premier Matteo Renzi.

La nuova direzione avrà il compito di realizzare un nuovo sito di informazione con aggiornamenti 24 ore su 24. L’ipotesi di puntare su risorse già in Rai sembra però da escludere. La scelta, infatti, dovrebbe soddisfare sia chi è alla maggioranza si l’opposizione.

NO COMMENTS

Rispondi