Regione Marche, photo credit: Urbino - Central Italy - July 2006 - Viewed From a Hill via photopin (license)Urbino - Central Italy - July 2006 - Viewed From a Hill via photopin (license)"/>
Regione Marche, photo credit: Urbino - Central Italy - July 2006 - Viewed From a Hill via photopin (license)

Le Marche si mostrano, con tutte le proprie eccellenze del territorio, in occasione di una conferenza stampa a Cascina Triulza, presso Expo Milano 2015.

E’ stato valorizzato quello che già c’era di pregevole ed è stato inserito in un grande progetto, denominato Grand Tour delle Marche, un’iniziativa che si sta svolgendo parallelamente ad Expo, fino al 31 ottobre, in collaborazione con ANCI.

IL GRAND TOUR DELLE MARCHE – Ne parla il vicepresidente ANCI Marche, Romano Garancini: “Onorando l’intuizione di Piero Fassino, presidente ANCI Nazionale, che capì da subito come i comuni e i territori dovessero essere protagonisti. E le Marche hanno fatto la propria parte portando ad Anci le grandi eccellenze del territorio, i prodotti, la capacità del saper fare. Ma attenzione, non sono solo eccellenze imprenditoriali del settore alimentare; perché nutrire l’anima avviene anche attraverso la mente. Veri protagonisti alfieri del Made in Marche ed anche le comunità locali”.

UN TOUR IN 25 COMUNI – Garancini prosegue: “Il Grand Tour delle Marche ha toccato 25 comuni, cercando di cogliere lo spirito di Expo e valorizzando quelle iniziative locali già radicate ed importanti che esistono in ognuna delle città; cercando di formare e aiutare, far comprendere quanto fosse importante l’Expo”.

LA REGIONE PIU’ LONGEVA D’EUROPA – Le Marche sono la regione più longeva d’Europa; l’elogio arriva anche da Matteo Mauri, ufficio relazioni istituzionali di Expo: “Un territorio assolutamente straordinario – precisa – le Marche hanno colto al volo l’essenza di Expo. Tante persone hanno creduto che Expo potesse essere un evento straordinario fatto bene, ma è facile salire sul carro dei vincitori a posteriori. Un appoggio concreto prima l’abbiamo avuto da alcuni interpreti, tra i quali le Regione Marche, gente molto aperta e sensibile”.

TURISMO, MARE E NON SOLO – Massimiliano Polacco, vicepresidente camera commercio di Ancona e rappresentante di UnionCamere delle Marche: “Il Turismo tutti ne parlano come un motore di sviluppo della regione, ma poi non si mette in piedi un progetto organico – le sue parole – questo era davvero un progetto organico, ben riuscito. Il Grand Tour per noi è un valore in più, come imprenditori del turismo qui dobbiamo investire e qui dobbiamo fare il nostro futuro”.

SHARE
Previous articleRitorno al futuro: lo speciale su Dmax
Next articleLenovo: presentati i nuovi computer YOGA
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here