Olimpiadi, foto Flickr
Olimpiadi, foto Flickr

Alle prossime Olimpiadi invernali 2018 che si disputeranno a PyeongChang, in Corea del Sud, ci sarà la rete mobile 5G a disposizione. La svolta tecnologica, che ancora è in fase di test ma che promette di essere ultimata da qui all’inizio dei giochi olimpici invernali, è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra KT, Ericsson e altri partner tecnologici.

Prossime Olimpiadi invernali 2018, a PyeongChang sbarca il 5G

Il tutto è nato da un protocollo d’intesa datato 2015. Costruzione, test e ottimizzazione di una rete 5G in preparazione dei Giochi Invernali 2018 a PyeongChang. Questo il contenuto di quella firma, ribadito durante un meeting che si è tenuto lo scorso aprile. KT e i partner hanno definito una roadmap. Utile per il dispiegamento e l’ottimizzazione di una rete di prova 5G nel corso del 2017. Inclusi i piani per lo sviluppo congiunto della tecnologia.

Test già effettuati

Ericsson e KT, inoltre, hanno effettuato dei test lungo la Incheon Airport Railway. La nuova rete ferroviaria ad alta velocità che collega la capitale Seoul con l’aeroporto Internazionale di Incheon. I test hanno avuto successo. E hanno riguardato il passaggio del segnale tra le stazioni base 5G disposte lungo la ferrovia, registrando un throughput (capacità di trasmissione dati) di 4Gbps. L’infrastruttura che verrà usata nella rete di prova 5G nello spettro dei 28GHz includerà un Virtual Radio Access Network (vRAN) e il core virtualizzato (5G core system) e KT è già impegnata nel processo di test di interoperabilità basati sulla specifica di PyeongChang 5G SIG.

2 COMMENTS