Presa della Bastiglia
Foto: Wikipedia

Ricorre oggi l’anniversario della Presa della Bastiglia, avvenuta nel 1879, evento clou della Rivoluzione Francese. Da quel momento si apre la strada all’introduzione della Repubblica in Francia.

Presa della Bastiglia: cambia la storia della Francia

L’estate 1789 è un periodo particolarmente tumultuoso in Francia dove si respira un sentimento di insofferenza sempre più forte. A protestare maggiormente è la borghesia, desiderosa di ottenere un sistema di votazione più equo e maggiore considerazione nella vita politica del regno. Si sperava di smuovere la situazione attraverso la convocazione degli Stati Generali voluta dal Re, ma l’obiettivo non era stato raggiunto.

Con il passare dei giorni le sommosse crescono sempre di più. C’è infatti la convinzione di poter modificare lo status quo solo attraverso la forza. Si sviluppa così un gruppo di veri e propri rivoluzionari, che pensano di reagire attraverso l’utilizzo delle armi.

La svolta si verifica proprio il 14 luglio, una data impressa nei libri di storia. Inizialmente i sovversivi si dirigono verso l’Hôtel des Invalides (il ricovero militare) per impossessarsi di armi da utilizzare per la propria rivolta. Il colpo riesce però solo in parte: gli uomini trovano solo fucili e cannoni, ma non la polvere da sparo a cui erano interessati.

A quel punto si dirigono verso la fortezza della Bastiglia, la prigione reale. I detenuti rinchiusi erano pochissimi, ma il luogo era ritenuto importante perchè era un simbolo dell’oppressione monarchica.

Presa della Bastiglia: le conseguenze della rivolta

La rivolta ebbe subito successo grazie al mancato intervento dell’esercito, che decise a sorpresa di non intervenire. I soldati finirono così per essere sottomessi al popolo senza riuscire a salvarsi.

Quel momento, inizialmente sottovalutato da molti, fu però determinante per la storia della Francia. La costituzione attuale del Paese fu infatti possibile proprio per quanto fatto il 14 luglio 1789.

Nei mesi successivi non fu quindi più possibile fare altro per fermare la portata della Rivoluzione. In breve tempo venne così proclamata la fine della monarchia per passare in via definitiva alla Repubblica.

9 COMMENTS

  1. What i do not realize is actually how you’re no longer actually a lot more well-liked than you might be right now. You are very intelligent. You realize therefore significantly in terms of this subject, made me personally imagine it from numerous varied angles. Its like men and women don’t seem to be fascinated until it is something to do with Girl gaga! Your individual stuffs nice. At all times care for it up!

  2. Simply desire to say your article is as amazing. The clearness in your post is just great and i could assume you’re an expert on this subject. Fine with your permission allow me to grab your feed to keep updated with forthcoming post. Thanks a million and please keep up the rewarding work.

  3. This is the right webpage for anyone who wishes to understand this topic. You know a whole lot its almost tough to argue with you (not that I really would want to…HaHa). You certainly put a fresh spin on a topic that’s been written about for many years. Excellent stuff, just wonderful!