Nuova Opel Astra a metano

Sarà presentata al 67° salone internazionale dell’auto di Francoforte  la nuova Opel Astra ecoM. Con un’alimentazione a metano e biogas, Opel propone la sua nuova auto ecologica. Disponibile subito dopo la fine della manifestazione ad un prezzo di 23.300 € per la versione a 5 porte e a 24.300 € per la versione Sport Tourer.

Un’ottima alternativa: la nuova Opel Astra ecoM a metano

La nuova Astra ecoM è realizzata sulla base della versione che vinse il titolo di “Auto dell’anno 2016 per l’Europa”.

Il motore impiegato sulla nuova Astra è lo stesso della Mokka X, il 1.4 turbo da 110 cv. Capace di una coppia di 200 Nm nel range tra i 2.000 e 3.600 giri/min è abbinato al cambio automatico a 6 rapporti.

Rivisto ed ottimizzato per essere alimentato con gas naturale, biogas o una miscela dei due, assicura dei buoni consumi. La capacità totale delle 2 bombole, realizzate in fibra di carbonio, è di 117,5 litri e consentono una buona autonomia. Comunque, non c’è da preoccuparsi di rimanere a piedi, in quanto l’auto è dotata di un serbatoio aggiuntivo di 13,5 litri di benzina. Inoltre i vantaggi sono evidenti: minor costo rispetto alla benzina e meno emissioni di CO2.

Opel Astra ecoM e l’ambiente

A tal proposito Christian Müller, Vice President Engineering di Opel, ha dichiarato: “Grazie alla buona disponibilità, alle ridotte emissioni di CO2 e ai costi moderati, il metano e il biogas possono contribuire in modo rapido alla riduzione dell’impatto delle automobili sul clima. Abbinando i vantaggi di questi carburanti a una vettura dinamica come Astra, abbiamo sviluppato un modello di grande fascino per i clienti più attenti all’ambiente”.

Opel Astra ecoM: la carrozzeria e gli interni

Il design della nuova Opel Astra ecoM, come detto in precedenza, riprende le linee della versione 2016. Esteticamente molto bella e ben proporzionata, ha un aspetto molto sportivo ed intrigante. Innanzitutto quello che più colpisce sono i fari anteriori. Ecco, il disegno che viene composto dai led è molto accattivante.

Opel ci ha sempre abituati alla tecnologia e anche su questa vettura non manca. I fari, oltre che ad essere belli, sono anche molto funzionali. Infatti sono dotati del sistema IntelliLux LED®. Questo sistema di fari attivi a matrice, consentono di tenere gli abbaglianti accesi di notte, senza disturbare le auto che arrivano frontalmente. Un bel vantaggio per chi guida.

Opel-Astra-IntelliLux-LED-matrix-light

Opel-Astra-IntelliLux-LED-matrix-light

All’interno dell’Astra, troviamo un ambiente confortevole e ben realizzato. Tutti i comandi necessari sono a portata di mano, in modo da distrarsi il meno possibile. Al centro della plancia, troviamo un display dove sono visibili tutti i sistemi di infotainment possibili.

Installati si può trovare l’Opel OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale. Non mancano i servizi Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre è presente il sistema di navigazione satellitare Navi 900 IntelliLink. La nuova Astra è ben equipaggiata e nel caso si voglia arricchirla ulteriormente, è sufficiente guardare il catalogo degli accessori.

Opel Astra ecoM: sicurezza

Anche dal punto di vista della sicurezza, Opel punta al massimo. Infatti sull’ Astra ecoM, sono presenti molti specifici sistemi di assistenza alla guida, dal Riconoscimento dei cartelli stradali al Sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist, fino all’Avviso incidente con Frenata automatica di emergenza.

Insomma, si può dire che chi compera la nuova Astra ecoM, oltre che preservare l’ambiente, risparmiare sul carburante, si porta a casa un’auto comoda e pratica. Non rimane che attendere l’apertura del salone di Francoforte e di recarsi al padiglione 08 stand 09 per ammirarla insieme alle altre novità Opel.