OnePlus 5T

OnePlus ha presentato a New York il nuovo OnePlus 5T. Lo smartphone introduce importante aggiornamenti hardware e software, tra cui una risoluzione più elevata, uno schermo 18:9, migliori prestazioni della fotocamera in ambienti scarsamente illuminati e moltissime funzionalità aggiuntive.

OnePlus 5T: si adatta alla luce

L’inedito Display Full Optic AMOLED, da 6 e rapporto 18:9, si adatta automaticamente alle condizioni di luce più difficili, migliorando quindi l’esperienza di visualizzazione da parte dell’utente. Che possono calibrare lo schermo in base alle proprie preferenze di visualizzazione, impostandola su quattro diverse modalità: predefinita, sRGB, DCI-P3 e adattiva. Per garantire un design omogeneo nella parte anteriore, OnePlus ha spostato il sensore per le impronte digitali in ceramica sul retro del dispositivo. L’elegante monoscocca in alluminio che caratterizza OnePlus 5T è sottile e resistente.

OnePlus 5T: doppia fotocamera

OnePlus 5T, rispetto a OnePlus 5, vanta in più una fotocamera secondaria ottimizzata con un’ampia apertura di f/1,7 per scattare foto in condizioni di scarsa luminosità. Con la tecnologia Intelligent Pixel, combina 4 pixel in 1, riducendo il livello di rumorosità negli ambienti poco illuminati e migliorando la nitidezza dell’immagine. Ulteriori migliorie sono state apportate alla modalità Ritratto, per perfezionare la riduzione della rumorosità.

OnePlus 5T: sviluppo software più semplice e test immediato

Il sistema operativo di OnePlus, OxygenOS consente un processo di sviluppo software semplificato. Ne conseguono aggiornamenti più veloci e consistenti, basati ampiamente sui feedback rilasciati dagli utenti. Una novità è Face Unlock, grazie al quale si può sbloccare il proprio telefono semplicemente guardando il dispositivo. Utilizzati oltre 100 punti di identificazione dei tratti facciali. I clienti OnePlus vagliano nuove funzioni attraverso l’OxygenOS Beta Program e queste vengono aggiunte solo quando OnePlus è assolutamente sicura che possano migliorare il modo d’utilizzo del telefono.

OnePlus 5T: ricarica lampo

Dash Charge fa sì che una ricarica di mezz’ora sia sufficiente affinché la batteria duri un giorno intero. Ricarica veloce anche durante l’utilizzo del GPS o la riproduzione di giochi particolarmente esigenti in quanto a potenza grafica. Inoltre, mediante una RAM LPDDR4X fino a 8 GB, con OnePlus 5T è possibile avviare molte app simultaneamente e passare con facilità da un’app all’altra, senza notare neanche un solo secondo di ritardo. Il sistema di archiviazione “a doppia corsia” di OnePlus 5T, basato su UFS 2.1, assicura un caricamento delle app più rapido e maggiore velocità di lettura/scrittura. OnePlus 5T sfrutta una delle piattaforme più potenti ed efficienti presenti sul mercato, Qualcomm Snapdragon 835. La Adreno 540 GPU migliora le prestazioni grafiche, rendendo pertanto l’esperienza di gaming intensivo più uniforme che mai.

OnePlus 5T: data di uscita, versioni e prezzi

Il OnePlus 5T sarà in vendita su https://oneplus.net/5t a partire dal 21 novembre. E solo il 21 novembre giornata sarà disponibile pure presso SlamJam Pop-up store a Milano in Via Pasquale Paoli, 3 CAP 20143. Il prezzo iniziale è di 499€ per la versione da 64 GB / 6 GB Ram e di 559€ per la versione da 128 GB / 8 GB Ram.