Come fa a rinnovarsi un modello di successo, secondo in Italia nelle vendite assolute dopo l’irraggiungibile Fiat Panda, senza snaturare le doti che lo hanno reso vincente sul mercato? Un’auto che ha conquistato soprattutto il pubblico femminile (mediamente in rapporto 70%-30%)? Semplice, nell’estetica. E’ la sostanza della Nuova Lancia Ypsilon, d’altra parte se chi la produce la definisce Fashion City Car ci sarà una ragione. Allora vediamo che il modello 2018 suddivide la gamma in tre allestimenti dai nomi suggestivi: Elefantino Blu, Gold e Platinum; l’obiettivo è creare un “abito” su misura per ogni tipologia di acquirente.

 

NUOVA LANCIA YPSILON: GLI ALLESTIMENTI

Nuova Lancia Ypsilon

Il simpatico marchietto dell’Elefantino Blu non si vedeva sulla Lancia Ypsilon da qualche anno. Dobbiamo ricordare che si tratta di un simbolo la cui storia risale molto indietro nel tempo, precisamente fino agli anni Cinquanta. Secondo la versione più accreditata, lo scelse Gianni Lancia (il proprietario e presidente in quegli anni dell’azienda fondata dal padre Vincenzo) come portafortuna della squadra corse. Dismessa l’attività sportiva dopo la morte di Alberto Ascari nel 1955, l’Elefantino sparì ma tornò negli anni Sessanta quando la ricostituita squadra corse Lancia entrò nei rally sotto la gestione di Cesare Fiorio. Sulle auto di produzione invece questo simbolo apparve nel 1997 sulla Y, antenata diretta della Ypsilon.

Nuova Lancia Ypsilon

Per quanto riguarda invece l’attuale Lancia Ypsilon Elefantino Blu, i caratteri distintivi sono essenzialmente cromatici: nero per calandra, calotte specchietti e maniglie portiere, poi un inserto speciale sulla griglia frontale, un polimero particolare sul quale è stampato in rilievo un disegno che raffigura tante piccole Ypsilon. Sulla fiancata, in corrispondenza del montante centrale, troviamo appunto il logo dell’elefantino. Gli interni sono ispirati al “fashion sportswear”, cioè l’abbigliamento sportivo; quindi diversi tipi e colori di tessuti, per distinguere i quali è indispensabile un occhio femminile o almeno quello di un addetto ai lavori.

Nuova Lancia Ypsilon

Salendo di livello troviamo l’allestimento Lancia Ypsilon Gold. Finitura in nero lucido su calandra e specchietti, maniglie portiere cromate, lettera Y argentata a contrasto col nero lucido sui cerchi da 15 pollici. Il nero domina anche sui rivestimenti interni in tessuto, su cui fanno contrasto le cuciture color oro o blu. Il posizionamento della trama dei tessuti è casuale, quindi ogni sedile diventa essenzialmente un pezzo unico. Infine al top di gamma c’è la Nuova Lancia Ypsilon Platinum: cromature su calandra, griglia inferiore, specchietti, maniglie e modanatura cromata sulle fiancate. Cerchi in lega da 15 specifici, interni in Alcantara, particolari trame dei tessuti, una Y ricamata sui poggiatesta, colori alla moda dappertutto.

 

MOTORI, EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI

Nuova Lancia Ypsilon

Diamo un’occhiata alla meccanica, invariata rispetto alla serie precedente. Ci sono quattro configurazioni differenti di motori: il 1.2 a benzina aspirato da 69 cavalli e la corrispondente versione a GPL; il diesel 1.3 da 95 cavalli e il bicilindrico 0.9 turbo a benzina/metano da 80 cavalli. Per quanto riguarda gli equipaggiamenti di serie, su Elefantino Blu vediamo climatizzatore manuale, volante e sedile guida regolabili in altezza, sedile posteriore sdoppiato 50/50, autoradio con comandi al volante. Su Gold si trovano in più display touch da 5 pollici, sensori di parcheggio posteriori, scarico cromato, retrovisori elettrici, volante e cuffia leva cambio in pelle. Platinum aggiunge a tutto ciò il climatizzatore automatico, i vetri oscurati e i cerchi in lega da 15 pollici.

Infine i prezzi di listino chiavi in mano. La Nuova Lancia Ypsilon Elefantino Blu va da 13.500 a 17.250 euro; l’allestimento Gold varia da 14.750 a 18.500 euro; Platinum va da 16.000 a 19.750 euro. In questo periodo è però attiva nei concessionari un’offerta lancio con prezzo di partenza di 9.500 euro se si aderisce al finanziamento Menomille.