Neopatentati: tutte le regole del Codice della Strada

Neopatentati: tutte le regole del Codice della Strada

0 287

Il Codice della Strada indica in modo chiaro le regole che i neopatentati devono rispettare. Ripercorreriamo le norme base.

LIMITI

Chi ha conseguito la patente da meno di tre anni deve far fronte a tutta una serie di restrizioni. In primo luogo zero tolleranza per la guida dopo aver bevuto bevande alcoliche. Ci sono inoltre limiti di velocità massima sulle strade più bassi. Sulle autostrade non si possono superare i 100 km/h, mentre sulle strade extraurbane principali, ossia le statali, bisogna stare nei 90 chilometri orari.

POTENZA

Il mezzo non deve avere una potenza massima di 70 kW (95 cavalli). Inoltre non può superare il rapporto peso/potenza di 55 kW per tonnellata (55 kW equivangolo a 75 cavalli). I veicoli immatricolati dopo il mese di ottobre 2007 riportano i valori sulla carta di circolazione. Su quest’ultima è consentito leggere il dato preciso del rapporto peso/potenza. Il Portale dell’Automobilista semplifica ulteriormente le operazioni. Sul sito basta digitare la targa della propria vettura e risolverete ogni dilemma. Se volete sapere quali auto i neopatentati possono guidare, cliccate QUI.

SANZIONI

Una precisazione d’obbligo in questo senso riguarda la durata del limite sulla potenza specifica, in rapporto alla massa della vettura. Spesso la gente pensa che questa restrizione duri tre anni, come le altre per il tasso alcolico o i limiti di velocità, ma questo è falso. Questa vale un solo anno, come chiaramente dispone l’articolo 117 comma 2-bis del Codice della Strada: “ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kw/t”. Nel caso di veicoli di categoria M1 si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. La violazione delle regole costa caro con la multa di 152 euro e la sospensione della patente, per un periodo che varia dai due agli otto mesi.

NO COMMENTS

Rispondi