Milano Design Week: i perché di un successo social

Milano Design Week: i perché di un successo social

0 339

I social network hanno assunto un ruolo determinante nel successo di moltissimi eventi. Catturare l’attenzione impone anche gestire in modo efficace le risorse che il web offre per uno sfoggio di modernità assistito alla 55esima edizione del Salone Internazionale del Mobile.

I NUMERI – Secondo quanto raccolto da Blogmeter, sono stati oltre 113mila i messaggi online, per un totale di 51mila autori unici. Un risultato che assume notevole rilievo considerati i soli sei giorni di manifestazione. Il 42%  delle citazioni sono state raccolte su Instagram, che ha scalzato Twitter e Facebook.

GLI APPUNTAMENTI CLOU – Straordinario il passaparola creatosi il 13 aprile, con circa 20mila messaggi. A renderne possibile il successo iniziative quali la Torre Velasca colorata di rosso, in occasione dell’evento Audi City Lab e le strade di Milano affollate durante il Design Pride promosso da Seletti. Gettonatissimi gli hashtag ufficiali #FuoriSalone2016 e #SaloneDelMobile con rispettivamente 22.400 e 18.300 citazion, mentre tra gli argomenti fortemente discussi troviamo le nuove collezioni, il made in Italy e la Triennale di Milano, sede della XXI Esibizione internazionale, intitolata “Design After Design”.

MARCHI LEADER – Contenuto che ha generato superiore engagement il post di lancio dell’evento. Hanno ricevuto un seguito parecchio differente i vari brand coinvolti, dove Kartell ha letteralmente dominato su Facebook con oltre 25mila interazioni ottenute grazie ai 160 post, diretti a promuovere i suoi numerosi progetti e la linea di prodotti Kartell Kids, dedicata ai bambini. Al secondo posto Ikea Italia, Scavolini ha ottenuto il maggior numero di nuovi fan nel periodo di riferimento (quasi 16mila ). Passati a Twitter, in quanto a unique impression hanno rubato la scena Moroso, Natuzzi e Foscarini, a Kartell il premio simbolico di cinguettio più coinvolgente. Gli account preferiti riguardo Instagram rimangono Ikea e Kartell, che hanno generato rispettivamente 36.500 e 32.000 interazioni, seguita da Muuto Nordic (oltre 19.000). In decisa espansione Vitra, che ha guadagnato 5.600 nuovi follower.

 

NO COMMENTS

Rispondi