Kirk Douglas

Kirk Douglas, uno degli attori che ha impresso un segno indelebile nella storia del cinema, compie oggi 101 anni.

Kirk Douglas: i suoi film più importanti

La carriera di Kirk Douglas è lunga più di mezzo secolo e questo inevitabilmente gli ha permesso di farsi conoscere e apprezzare da un pubblico di tutte le età. La versatilità è stata certamente una delle sue doti: proprio per questo sono stati diversi i registi pronti a scommettere su di lui.

Il suo lavoro più celebre risale 1957. In “Orizzonti di gloria”, diretto da Stanley Kubrick, interpretava il colonnello Dax, pronto a battersi per contro le ingiustizie perpretrate dagli alti comandi francesi ai danni dei soldati semplici durante la Prima Guerra Mondiale.

A questa pellicola ne sono seguite poi molte altre. L’attore ha all’attivo anche diversi film western. Tra questi, c’è il road movie “Il grande cielo” del 1952: qui un cacciatore di pelli che si muove nel Nord-Ovest americano, un territorio fino a quel momento inesplorato e che nascondeva non poche insidie.

Impossibile non ricordare “Spartacus”, kolossal uscito nelle sale nel 1960 in cui Douglas era il protagonista. In quest’occasione ha avuto la possibilità di fare anche da produttore: questo lo portò a metà riprese Anthony Mann per assumere Stanley Kubrick con cui aveva già lavorato in “Orizzonti di gloria”. Il film, che racconta la ribellione dello schiavo tracio Spartaco riuscì a conquistare tre Oscar.

Tra le storie memorabili non possiamo non citare “Sfida all’O.K. Corral”, altro classico western, in cui è affiancato da un altro grande del cinema, Burt Lancaster.

In complesso, ha all’attivo più di novanta film. Il richiamo del set è sempre stato per lui irresistibile come aveva raccontato tempo fa in un’intervista rilasciata a Lina Coletti: “Fare l’attore è un po’ come un ritorno all’infanzia, ha presente, quando senti il desiderio di essere qualcun altro… E un attore la sua piccola dose d’infantilismo la mantiene sempre, gli è indispensabil“-

Kirk Douglas: un vero latin lover

Nel corso degli anni Douglas si è fatto notare anche per le diverse storie d’amore intraprese, non tutte concluse evidentemente con un lieto fine. L’attore ha sempre subito il fascino femminile e si è lasciato andare a diverse scappatelle, causa della rottura del suo matrimonio con Diana Dill. Fu proprio la donna a lasciarlo esasperata dai tradimenti e a trasferirsi a New York insieme ai figli Michael (che ha intrapreso le orme del padre nel cinema) e Joel.

Tra le sue conquiste più celebri ci sono Joan Crawford, Rita Hayworth, Marlene Dietrich e Anna Maria Pierangeli.

Nonostante il tempo che passa, Kirk è ancora in splendida forma. Recentemente si è fatto immortalare al fianco della moglie Anne, 98 anni, al figlio Michael e alla nuora Catherine Zeta Jones in occasione 7 ° Annual Legacy Of Vision Gala a Los Angeles. Di lui tutto si potrebbe, ma non certo che sia un ultracentenario.

Il 25 marzo 1996 gli è stato insignito il Premio Oscar alla carriera, un riconoscimento che solo pochi colleghi possono vantare.