Riccardo Ianniello
Riccardo Ianniello

Sul circuito di Arce, il Team KGT prova ad espugnare la Coppa Italia ACI-Csai con il giovanissimo Riccardo Ianniello.

Riccardo Ianniello
Riccardo Ianniello

Dopo essersi aggiudicata il campionato del mondo Kart nella categoria Super Rok con Danilo Albanese, la scuderia KGT Racing Team è pronta ad espugnare anche la Coppa Italia ACI-Csai di Arce. Sul circuito di Frosinone, dal 5 all’8 novembre, correranno le categorie 60 Baby, 60 Mini, KZ2, 125 Prodriver Under, 125 Prodriver Over e 125 Club.

Riccardo Ianniello
Riccardo Ianniello

Il Team campione del mondo, presente nella categoria 60 Baby, schiererà il giovane pilota Riccardo Ianniello. Il pilota romano, di soli otto anni è alla sua prima esperienza nel circus del karting ed ha già dimostrato di essere costante e temibile, chiudendo all’ottavo posto assoluto il Campionato italiano Kart 2015.

Il circuito di Frosinone sembra essere a vantaggio di Ianniello che, già lo scorso 25 ottobre, in occasione del GP intitolato a Gilles Villeneuve, sulla stessa pista aveva conquistato il secondo gradino del podio sia in Gara 1 che in Gara 2.

Vincere la Coppa Italia di Arce nella categoria 60 Baby con Ianniello sembra essere un risultato a portata di mano per il Team KGT, che dopo il titolo iridato nella Rok Cup International Final 2015 sulla Pista South-Garda di Lonato, spera di chiudere la stagione con il successo del più piccolo dei suoi piloti, Riccardo Ianniello, nome in codice #Riky95.

SHARE
Previous articleLincoln: la fine della schiavitù
Next articleAlain Delon: 80 anni da sex symbol
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...