La moda è di casa in Italia e fra i negozi di alta moda va senza dubbio citata Julian Fashion. Situata nel cuore di Milano Marittima, per l’arrivo dell’estate ha organizzato un evento esclusivo.

CON NOI DAL ’59

L’azienda, leader nel retail multibrand di alta gamma, ha deciso di fare le cose in grande. Per promuovere la propria attività sono stati invitati di sabato sera amici, clienti affezionati, influencers e giornalisti. L’occasione ideale a celebrare i continui risultati positivi che l’azienda, fondata nel 1959, riesce ancora a ottenere. Promotrice del suo inimitabile e inconfondibile stile avant-garde, rappresenta il lusso al giorno d’oggi.

MAISON J

Una valida interpretazione e mix di stilisti affermati e fashion designers emergenti che piace all’alta clientela. “Questa serata ha rappresentato l’occasione ideale per inaugurare in grande stile il top della stagione estiva 2016 e valorizzare l’ambizioso percorso di crescita che Julian sta vivendo – ha commentato Sabina Zabberoni, Owner & Executive Buyer di Julian Fashion –. Nel mese di aprile è nata infatti Maison J, terza boutique di proprietà, che vorremmo inaugurare entro la fine dell’anno quando il nostro quadro strategico sarà finalizzato”. Nel cuore della movida romagnola, l’esclusiva serata ha goduto di una spettacolare partnership. Spalla dell’evento Dolce & Gabbana, brand che non ha affatto bisogno di presentazioni.

RITROVO AL PAPEETE

Durante il gala è stata inaugurata la nuova collezione del celebre brand dedicata all’uomo. Chiusura alla Villa Papeete, brand partner dell’evento. Da sempre vicina al proprio pubblico, Julian Fashion ha regalato agli ospiti un momento di incontro sotto il cielo di Viale Matteotti per vivere le emozioni dello shopping a 360 gradi, in un’atmosfera piacevole raffinata. “Nell’attuale panorama economico è la qualità che si dimostra sempre più un fattore importante di successo, soprattutto per il mondo della moda italiana – le parole di Anzia Alici, Owner & General Manager di Julian Fashion -. Siamo felici di continuare ad essere ambasciatori di questa qualità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here