La Jeep Renegade 2018 aggiorna la sua tecnologia interna per stare al passo con la propria solida reputazione. Un modello decisamente di successo che parla molto bene l’italiano poiché, nonostante il marchio a stelle e strisce, viene assemblato nella fabbrica FCA di Melfi, insieme alla Fiat 500X con cui condivide piattaforma e meccanica. Il successo della Jeep Renegade è testimoniato dai numeri: nel 2017 si è confermata come una delle auto più vendute in assoluto sul mercato italiano, occupando il 12° posto in classifica con 37.632 unità vendute (+9,6% rispetto al 2016); un’ottima performance, considerando la fascia di prezzo. Ma anche nel resto d’Europa la Renegade si difende bene, avendo chiuso lo scorso anno al 74° posto nella graduatoria continentale con 76.652 immatricolazioni (-1,1%). Per classifica europea, nei dati elaborati da Focus2move, s’intende tutta l’Europa geografica, inoltre viene inserita anche la Turchia. Quindi su un mercato così vasto e popolato (di modelli, oltre che di persone e aziende), le vendite della Renegade assumono un valore importante.

 

LE NOVITA’ DELLA JEEP RENEGADE 2018

Jeep Renegade 2018

Parlavamo di tecnologia. Il cuore degli aggiornamenti apportati alla Jeep Renegade 2018 risiede nell’infotainment, quella brutta parola inglese (contrazione di information e entertainment, informazione e intrattenimento) che racchiude gli apparati di comunicazione e multimediali. Nel linguaggio Fiat-Chrysler ciò si traduce con Uconnect. La Renegade si allinea all’ultima generazione di tale sistema. Visualizzato su schermi touch da 5, 7 e 8,4 pollici, ora comprende diverse funzioni aggiuntive. Ad esempio la possibilità di comandare direttamente dal display il climatizzatore. Migliorata anche l’interfaccia vocale, che comprende il riconoscimento dei messaggi, oltre al controllo delle funzioni di navigazione.

Jeep Renegade 2018

Passiamo ai telefonini. Quando lo smartphone è connesso via bluetooth, il sistema di bordo permette lo streaming audio di servizi come le web-radio. Arriva poi l’attesa compatibilità con i dispositivi che usano Apple CarPlay e Android Auto. Una volta collegati tali sistemi, è possibile aggiungere tra le app disponibili anche Uconnect Live, scaricabile dai rispettivi store. Essa permette di utilizzare, attraverso il display di bordo, “Tune in Internet”, una web radio con oltre centomila stazioni da tutto il mondo, poi la piattaforma di streaming musicale Deezer, le notizie della Reuters e il collegamento ai social network Facebook e Twitter, oltre al servizio “my: Car”, per gestire la manutenzione dell’auto.

 

JEEP SKILLS PER GLI AMANTI DEL FUORISTRADA

Jeep Renegade 2018

Non finisce qui. La Renegade sarà anche un SUV, ma è soprattutto una Jeep, cioè un veicolo che in fuoristrada si trova a casa propria. Allora gli amanti della guida in offroad troveranno certamente utile l’app “Jeep Skills”. Fornisce indicazioni specifiche monitorando in tempo reale numerosi parametri come  trazione, rollio, beccheggio, pressione e altitudine; e ancora: stato di tensione della batteria, pressione dell’olio, angolo di sterzata, forza G, pressione su acceleratore e freni, temperatura di olio motore e acqua, accelerazione 0-50 km/h e 0-100 km/h, distanza e velocità di frenata. Infine si può selezionare il tragitto da attraversare scorrendo una lista sui percorsi consigliati della zona, oltre a condividere i preferiti con la Community Jeep. Per quanto riguarda gli interni, la Jeep Renegade 2018 sfrutta meglio lo spazio dopo l’ottimizzazione di consolle centrale e l’aggiunta di nuovi vani portaoggetti. Da un punto di vista estetico sono disponibili nuovi rivestimenti per i sedili e nuove finiture per pannelli e plancia.

Jeep Renegade 2018

Invariati invece allestimenti e motori. I primi sono i consueti Sport, Longitude, Business, Limited e Trailhawk. Troviamo poi 12 combinazioni di propulsori e trasmissioni: la trazione anteriore è disponibile sul diesel Multijet 1.6 da 95, 105 e 120 cavalli (quest’ultimo con cambio automatico a doppia frizione DDCT), sul benzina E-TorQ Evo 1.6 da 110 cavalli e sul MultiAir 1.4 da 140 cavalli e sul benzina/GPL T-Jet 1.4 da 120 cavalli.

La trazione integrale Active Drive è invece disponibile sul diesel Multijet 2.0 da 120, 140 e 170 cavalli e sul MultiAir da 170 cavalli. I due motori più potenti montano il cambio automatico a 9 marce. I prezzi di listino chiavi in mano della Jeep Renegade 2018 variano da 22.890 a 34.100 euro.