Jack Nicholson
Foto: Wikimedia Commons

Oggi un grande del cinema mondiale come Jack Nicholson taglia l’importante traguardo degli 80 anni. Nel corso della sua lunga carriera è riuscito a conquistare ben tre premi Oscar.

Jack Nicholson: un artista versatile

Sarà capitato certamente a tutti almeno una volta nella vita di vedere un film con protagonista Jack Nicholson. L’attore è infatti uno dei pochi artisti rimasti in grado di interpretare ogni tipo di personaggio. Dalle pellicole horror (“Shining” è certamente l’esempio più grande) alle commedie, ma senza dimenticare le storie romantiche (“Voglia di tenerezza ha conquistato spettatori di ogni generazione.

Sono stati tanti i registi ad affidarsi a lui, al punto tale da permettergli di prendere parte a 75 film. La straordinarietà di Nicholson si evidenzia anche ora che ha raggiunto gli 80 anni: non è certamente un anziano destinato a godersi la pensione. Con il passare degli anni non ha certamente perso il suo fascino.

Nonostante il gradimento attuale, conosce il successo piuttosto tardi, a 32 anni. A regalargli la prima vera popolarità è un vero capolavoro come “Easy Rider” (1969), sceneggiato e diretto da Dennis Hopper, che ne era protagonista insieme a Nicholson e Peter Fonda.

Non ha voluto far sapere come festeggerà questa giornata, ma probabilmente si circonderà di amici. Non ha infatti voglia di fermarsi qui, ma è pronto a intraprendere altri ruoli interessanti.

A decretare il successo di Nicholson non sono solo i fan. In carriera ha infatti ottenuto ben 12 nomination agli Oscar, vincendo il premio per 3 volte.

Jack Nicholson: la programmazione speciale Sky

Sky Cinema come da tradizione dedica una programmazione speciale in onore dei grandi artisti e lo farà anche in occasione del compleanno di Jack Nicholson. In prima serata su Sky Cinema Passion (canale 308 della piattaforma satellitare. andrà così in onda “Qualcosa è cambiato”. In questo film lo vediamo al fianco di Hellen Hunt. Entrambi per questa interpretazione sono riusciti a conquistare il premio Oscar. L’attore veste i panni di uno scrittore cinico e dal carattere odioso, che decide di abbandonare le sue paranoie e provare per una volta e mostrarsi sensibile e disponibile nei confronti degli altri.

Subito dopo sarà la volta di “Voglia di tenerezza” in cui recita al fianco di Shirley MacLaine e Debra Winger, e di “Chinatown”, dove sua compagna di set è stata Faye Dunaway.

2 COMMENTS