Italian Video Game Awards
Italian Video Game Awards

Gli Italian Video Game Awards non hanno solo cambiato nome. A Milano si è svolta una vera e propria serata di gala, nella prestigiosa cornice del Teatro Vetra. L’appuntamento annuale promosso da AESVI (l’associazione che rappresenta il settore dei videogiochi in Italia) ha voltato pagina con grandi novità. Quello che fino a ieri era conosciuto come il Premio Drago D’Oro è diventato un Oscar del videogioco. Red carpet, ospiti internazionali, diretta streaming e cena finale hanno dato tutto un altro sapore all’evento.

Italian Video Game Awards
Italian Video Game Awards

Intervista a Thalita Malagò

Prima di svelare i vincitori, abbiamo parlato di tutte queste novità con Thalita Malagò, direttore generale di AESVI. “E’ una scelta che abbiamo voluto fare con un po’ di ambizione. E’ un salto in avanti non solo per il premio ma per tutta l’Italia dei videogiochi, che merita maggiore considerazione. Abbiamo voluto sottolineare il valore artistico e culturale di questa industria globale. Gli sviluppatori del nostro Paese meritano visibilità. Tanti comunque gli ospiti internazionali, sono sempre di più a venire o a lasciare un messaggio. Questo evento era molto per gli addetti ai lavori ma abbiamo voluto trasformarlo in qualcosa per il grande pubblico. La categoria col voto dei giocatori va in questa direzione. Siamo tutti un’unica grande famiglia. Non abbiamo potuto premiare tutti ma quelli che hanno portato a casa una statuetta dimostrano che è stata cambiata marcia“.

Italian Video Game Awards
Italian Video Game Awards

I trionfatori degli Italian Video Game Awards

Ma veniamo ai vincitori. La Giuria, guidata dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella, ha creato diverse categorie. “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” ha però trionfato in quella più importante, “Game of the Year”. Il pubblico, che ha votato attraverso il sito dell’evento, ha invece assegnato il “People’s Choice” a “Horizon: Zero Dawn”. FIFA 18 si è imposto come “Best Selling Game”, con GameStop partner retail del premio. La nuova categoria “Radio 105 eSports Game of the Year” ha visto primeggiare Tom Clancy’s Rainbow Six Siege.

Italian Video Game Awards
Italian Video Game Awards

Le altre statuette

Nella serata, condotta col sorriso da Lucilla Agosti e Rocco Tanica, c’è stato spazio anche e soprattutto per il nostro Paese. I premi per le categorie “Best Italian Game” e “Best Italian Debut Game” sono andati, rispettivamente, a Mario + Rabbids Kingdom Battle di Ubisoft Milan (premiato anche come “Best Family Game”) e a Downward di Caracal Games Studio, giovane software house romana a cui ACER, partner dell’evento, ha donato anche un PC Predator Triton 700. La nuova categoria “Game Beyond Entertainment” ha visto la vittoria di Last Day of June, titolo sviluppato da Ovosonico. Sul sito ufficiale la lista completa dei premi attribuiti durante gli Italian Video Game Award.