iPhone 8

Non si conosce ancora la data ufficiale in cui l’iPhone 8, il nuovo “melafonino” di casa Apple, sarà messo sul mercato, ma proseguono le indiscrezioni. Sembra ormai certa la presenza di riconoscimento facciale e selfie 3D.

iPhone 8: ci sarà il riconoscimento facciale

C’è sempre grande attesa quando un nuovo prodotto di casa Apple sta per arrivare sul mercato. Difficilmente l’azienda della mela morsicata, infatti, delude gli appassionati. A distanza di diversi mesi dall’ultima versione di smartphone sembra quindi avvicinarsi il momento dell’arrivo sul mercato dell’iPhone 8.

Ma come sarà il nuovo dispositivo? Le indiscrezioni in questi mesi non sono mancate, ma con il passare del tempo le certezze sembrano aumentare. Una delle caratteristiche più attese sembra confermata: il device sarà dotato di riconoscimento facciale. Apple sembra infatti essersi aggiudicata un brevetto per una tecnologia per il “riconoscimento facciale potenziato” grazie ad alcuni particolari dati di profondità.

Il brevetto è di proprietà di US Patent and Trademark Office e si basa su una combinazione tra ottiche, sensori di profondità e tecnologie di imaging. Questo consentirebbe di generare “mappe di profondità”. Lo smartphone sarebbe quindi in grado di riconocerlo se ad averlo tra le mani sia il suo reale proprietario.

Come sarebbe possibile questa operazione? La tecnologia sarebbe in grado di decomporre le immagini in diversi riquadri, all’interno dei quali verrebbe effettuato una sorta di test per verificare la presenza di volti umani. Il riconoscimento sarebbe possibile grazie ai dati relativi alla profondità per ridurre al minimo le possibilità di errori.

iPhone 8: il selfie diventa 3D

Sono tanti i possessori di smartphone, non solo ragazzini, a voler fermare un’immagine o un momento felice scattando una foto. Il “selfie” è infatti ormai diventato una moda dilagante grazie a fotocamere sempre più performanti e di qualità. Nel nuovo iPhone 8 dovrebbe però essere possibile compiere questa operazione come mai accaduto finora.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il dispositivo sarebbe dotato di una fotocamera frontale in grado di scattare selfie in 3D. Questo modulo fotografico proietterebbe una sequenza di radiazioni ottiche su una scena per ricavarne diverse mappe di profondità. Questo elemento dovrebbe però essere presente solo nella versione premium del device. Il prezzo, come è facile immaginale, non dovrebbe essere dei più abbordabili: poco sopra i 1.000 dollari.

Ulteriori conferme sulle caratteristiche dell’iPhone 8 saranno certamente fornite nei prossimi mesi. In attesa che questo avvenga grazie alle indiscrezioni possiamo farci un’idea di quello che potremmo aspettarci.