I soliti noti
I soliti noti

Simone Albore e Roberto Mucci, due amici di lunga data nonché vecchi compagni di scuola accomunati da una grande passione: viaggiare. Da qui nasce il sito www.solitinoti.net, il loro blog di viaggi dove è possibile leggere i loro racconti di viaggio. Timemagazine.it li ha incontrati per saperne di più.

Simone Albore, Praga
Simone Albore, Praga

Da cosa nasce I Soliti noti?
Il sito nasce da un’amicizia nata sui banchi di scuola nonché dalla passione del viaggio, la novità di visitare paesi mai visti prima e dalla curiosità di vivere queste esperienze. Dal 2003 abbiamo deciso di organizzarci dei viaggi “fai da te” verso mete europee per conoscere paesi nuovi.

Serbia
Serbia

Ad oggi quanti paesi avete visitato e di conseguenza quanti racconti avete scritto?
37 racconti circa mentre i paesi visitati sono più di 20, tutti europei. Il numero dei racconti è superiore perché magari lo stesso paese è stato visitato più volte cambiando di volta in volta la località.

I ricordi più belli e anche i più brutti nella vostra più che decennale esperienza con I soliti noti?
Roberto: Tra i più belli personalmente i paesi nordici tra cui l’Inghilterra e la Scozia ma anche paesi latini come la Spagna e la Grecia e Cipro.

Serbia
Serbia

Simone: ride.. Dicessi Cipro è scontato? (Simone ha un vero e proprio amore per quest’isola).
La cosa più bella è incontrare persone, visitare posti nuovi e conoscere culture diverse dalla nostra, compreso il cibo. Ricordi più brutti direi 2: la tratta da Vilnius a Tallin, 10 ore di autobus passate di notte dove non ho chiuso occhio grazie ad una signora russa che non mi permetteva di dormire. L’altro sono le 10 ore di attesa del volo Alitalia per andare a Varsavia a passare il capodanno.

Roberto Mucci, Parigi
Roberto Mucci, Parigi

Visto che esistono tanti siti internet dove si possono leggere dei racconti di viaggio con materiale fotografico, perché un lettore dovrebbe leggere il vostro sito?
I nostri viaggi non sono molti durante l’arco dell’anno quindi quando ne programmiamo uno ci mettiamo una grande passione nel farlo perché essendo una cosa che si fa quando si può si ha un maggior coinvolgimento, quindi raccontiamo questa nostra esperienza in modo umile e sincero cercando di trasmettere qualcosa a chi ci legge.

Qualche racconto di situazioni un po’ paradossali?
Roberto sorride.. Lituania! Ci sono state esperienze poco piacevoli tipo il pernottamento a Vilnius. Ricorso anche a Praga, una notte passata in un posto che era decisamente al di fuori da quello che avevamo prenotato.
Una bellissima sorpresa invece è stata la business class di Alitalia che ci hanno assegnato in fase di check-in, forse per overbooking.
Simone: il famoso tugurio di Praga che non era esattamente la stanza prenotata. Abbiamo passato lì solo la prima notte perché il mattino seguente ci siamo fiondati in reception carichi dei nostri bagagli e magicamente ci hanno assegnato una camera deluxe.

MontenegroI vostri viaggi si possono definire dei viaggi per tutti, spesso sono low-cost quindi non disdegnate compagnie e strutture alberghiere a basso costo. Quali siti utilizzate per prenotare?
Per quanto riguarda i voli www.skyscanner.it, un comparatore di voli dove ultimamente si trovano anche hotel e autonoleggio. È un buon sito perché ci sono sia voli low-cost che con grosse compagnie quindi è possibile trovare delle offerte con compagnie di linea mentre per gli alberghi quello che consultiamo maggiormente è www.booking.com, dove troviamo delle strutture buone a prezzi vantaggiosi. Ultimamente ci è capitato invece di prenotare una struttura a 4 stelle del gruppo Accor ad un prezzo veramente ridicolo sul sito www.accorhotels.com, utile per avere qualche riferimento in più in ottime sistemazioni.

Montenegro
Montenegro

Simone tu collabori anche con turistipercaso.it, com’è iniziata questa collaborazione?
Mi sono registrato sul sito turistipercaso.it nel 2009, ho iniziato a inserire i miei racconti anche lì oltre che sul nostro sito e con il passare del tempo sono stato contattato dalla redazione della rivista per determinati racconti. Il sito contatta persone in base agli argomenti da trattare e vengono pubblicati sia gli articoli che le foto. Poi sono diventato la persona che si occupa del forum di 4 località, una “guida per caso”, seguendo Cipro, Valencia, Dublino e Belgrado che non è molto gettonata perché poco conosciuta ma merita veramente.

Montenegro
Montenegro

Simone parlarci della tua esperienza come consulente di viaggi, da dove è nata?
Beh dalla passione dei viaggi in primis e dal fatto che colleghi e amici mi chiedevano di trovare loro voli o offerte per una meta. La cosa ha iniziato a piacermi, mi sono documentato e da qualche mese collaboro come consulente per il sito Borsaviaggi, un’agenzia viaggi a tutti gli effetti ma online. Ho una pagina personale dove trovare tante proposte, dal viaggio in villaggio turistico alle crociere. Chiunque può visitare il mio sito di consulente, consultare le offerte e farsi direttamente un preventivo.

Parigi
Parigi

Tornando al progetto www.solitinoti.net, se un ragazzo con la passione per i viaggi volesse iniziare un’attività tipo la vostra, gliela consigliereste? Da cosa dovrebbe partire?
Dalla volontà di fare viaggi autogestiti, cercare destinazioni e tutto ciò che concerne il viaggio, dai mezzi di trasporto ai luoghi da visitare, con una minima conoscenza delle basi informatiche è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per organizzare un viaggio dalla a alla z.
Noi solitamente acquistiamo online solo viaggio e soggiorno però tramite internet è facile documentarsi su cosa  visitare potendo anche prenotare in anticipo alcune attrazioni.

Voi siete 2 persone che non fanno questo di professione ma cosa faranno i soliti noti in futuro?
Roberto: sicuramente continuare a viaggiare divertendoci, sperimentando nuove mete. In futuro chi può dirlo.. Non è pianificato nulla al momento ma siamo aperti a future collaborazioni.
Simone: sul futuro non lo so ancora comunque direi spingerci oltre i confini dell’Europa.

1 COMMENT