Hyundai Kona
Hyundai Kona

Presentazione ufficiale per il nuovo Hyundai Kona, piccolo suv high tech che permette al Marchio di entrare in un preciso segmnto di mercato. L’obiettivo è di provare a deviare le scelte dei consumatori, soprattutto quelli indirizzati finora verso Nissan Juke e Toyota C-HR, con quello che definisce un “design sorprendente”, oltre a funzioni tecnologiche avanzate per il settore come il display sul poggiatesta.

"<yoastmark

Hyundai Kona, il nuovo piccolo suv

Hyundai Kona farà parte di un’offensiva suv/crossover prodotta da Hyundai. Il marchio lancerà un suv più piccolo entro il 2020. E un modello più grande con dimensioni superiori rispetto anche alla Sante Fe. Kona sarà lanciato sul mercato in Europa nel mese di agosto e negli Stati Uniti nel mese di dicembre. Gli obiettivi di vendita per un intero anno sono di 150.000 unità per i mercati di esportazione. Il modello avrà un’ampia gamma di funzionalità di sicurezza attive. Tra cui la frenata di emergenza autonoma con rilevazione pedonale e un radar per evitare collisioni.

"<yoastmark

Le motorizzazioni a disposizione

La linea europea di motori comporterà due propulsori a benzina turbocompresso da 1,0 litri e 1,6 litri. La versione a benzina da 1.6 litri sarà disponibile con quattro ruote motrici. La prossima estate verrà aggiunto un diesel da 1,6 litri di nuova generazione, con opzione a quattro ruote motrici. Una versione completa elettrica sarà lanciata a livello mondiale l’anno prossimo. Si parla di una batteria con potenziale di 390 km a pieno carico. Il Kona sarà il più piccolo suv di Hyundai venduto in Europa che entra a far parte della famiglia, dopo Grand Santa Fe, Santa Fe e Tucson. Il modello prende il nome dal litorale della Hawaii’s Big Island, in linea con la nomenclatura suv di Hyundai che si basa sulle destinazioni di viaggio. L’esordio pubblico di Kona sarà probabilmente allo show automobilistico di Francoforte nel mese di settembre 2017.

"<yoastmark

Il mercato europeo

In Europa, Kona sarà un modello importante per l’obiettivo di Hyundai di diventare il marchio asiatico più venduto della regione entro il 2021. Nei primi quattro mesi è stato il terzo asiatico più venduto, con 174.444 unità nei mercati UE e EFTA. Mentre la sua crescita è scesa al 2,4% con le vendite Toyota aumentate del 17% a 245.072 unità. Ma Hyundai è comunque pronta a far partire un’offensiva di prodotto in Europa come non mai. Con il lancio di 30 nuovi modelli e derivati ​​entro il 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here