Apre a Milano, nel prestigioso e nuovissimo CityLife Business & Shopping District, il primo flagship store europeo di Huawei. Un passo in avanti notevole per l’azienda asiatica, che per la prima volta si presenta in Italia con uno spazio proprio e di derivazione totalmente made in Italy.

Huawei, arriva il primo flagship store europeo

Ed eccolo lì, il primo flagship store in Italia e in Europa e unico nel suo genere al mondo, totalmente disegnato, progettato e realizzato in Italia. Inaugurato lo scorso 30 novembre, è uno spazio che non è solo un punto vendita. L’obiettivo è quello di fornire al cliente un’esperienza. Partendo da prodotti del brand, certamente. Ma creando attorno un concetto, un contest nuovo ed inedito. Un vero e proprio Experience Hub dove vivere le passioni attraverso la tecnologia Huawei. Un flagship store interattivo, che va oltre il semplice oggetto materiale. Ci saranno molti corsi gratuiti gestiti da esperti per provare i device Huawei.

Tanti corsi gratuiti

I corsi saranno il modo ideale per testare i dispositivi ma anche divertirsi. Per scoprire tutti i corsi a disposizione e prenotarsi basta andare su www.huaweiexperiencestore.com. Questi i temi affrontati:

  • HUAWEI FAST CREW – Sessioni di corsa e allenamento con Athletic Élite, gruppo di atleti a disposizione per raggiungere tutti gli obiettivi di allenamento, che verranno monitorati con il wearable Band 2 Pro.
  • LO SCATTO PERFETTO – Corso Di Fotografia a cura dell’Istituto Nazionale di Fotografia. Per imparare a vedere il mondo con occhi diversi, accompagnati da un famoso artista. E dal nuovo Mate 10 Pro, il primo smartphone con fotocamera AI powered e doppio obiettivo Leica.
  • IL SENTIERO CINESE – Corso di Lingua Cinese per imparare come avere una conversazione semplice, come presentarsi e la basi di grammatica, pronuncia e scrittura. Grazie a un insegnante madrelingua e al tablet MediaPad M3 Lite 10.
  • ENGLISH FIRST – Corso di Lingua Inglese a cura dell’International Council. Per migliorare il proprio inglese con un insegnante madrelingua e il notebook Matebook E.
  • IN VIAGGIO PER LA RUSSIA – Corso di Lingua Russa per scoprire le bellezze della cultura e della lingua russa. E per provare il tablet MediaPad M3 Lite 10.
  • L’ARTE DEL SUONO – Corso di Musica con un artista del calibro di Stefano Fontana (AKA Stylophonic). Per creare musica con Ableton in compagnia del PC Matebook X.
  • PROGRAMMAZIONE PER BAMBINI (6-7 ANNI) – Corso di Programmazione per bambini. Che potranno provare il tablet MediaPad M3 Lite 10 in una veloce lezione in cui si divertiranno e realizzeranno un interessante progetto.
  • PROGRAMMAZIONE PER BAMBINI (8-13 ANNI) – In questo corso a cura di CoderDojo i bambini potranno imparare i linguaggi in codice più usati, come HTML, Javascript e CSS attraverso il notebook Matebook X.
  • MICROSOFT OFFICE SPECIALIST TRAINING – Corso a cura di Èspero per la certificazione di Microsoft Office Specialist. E diventare un esperto di PowerPoint, Word ed Excel, utilizzando il notebook Matebook X.
  • ALLA SCOPERTA DI WINDOWS 10 – Questo corso è dedicato all’evoluzione della piattaforma Windows. E a tutti gli utilizzi che si possono fare con il nuovo sistema operativo e Matebook E.
  • L’ARTE DEL DISEGNO – Corso di Disegno con un Huawei art expert e Autodesk. Per esprimere la creatività durante una sessione di disegno digitale in compagnia di Matebook E.
  • SCRIVI LA TUA STORIA A FUMETTI – Corso di fumetti a cura della Scuola del Fumetto di Milano per creare un progetto grazie a Matebook E, partendo da un’idea fino ad arrivare alla realizzazione di una tavola di fumetto completa.

Uno spazio dove vivere l’esperienza

Nel flagship store di Huawei verranno organizzati eventi con special guest e iniziative. Ma ci sarà anche uno spazio con area per i tatuaggi, dove poter personalizzare i prodotti Huawei direttamente sulla scocca o sulla cover. E sorprendenti sono anche le pareti intelligenti che parlano più lingue. Affiancate ai maxi wall che avvolgono lo spazio con atmosfere uniche e i display interattivi che accompagnano i clienti in un indimenticabile viaggio tecnologico. Senza dimenticare che l’energia che viene usata nello store è quella creata dagli stessi clienti camminando. Oppure il giardino interattivo, dove piante vere coesistono con fiori led, in una simbiosi scenografica e di grande impatto visivo.