Marco Alù, Driving Skills for Life
Marco Alù, Driving Skills for Life

Driving Skills For Life, il programma Ford che permette ai giovani tra i 18 e i 24 anni di accedere a sessioni gratuite di training sulla guida responsabile, ha ricevuto il premio Volante Sicuro 2014, istituito da Videomotori, in collaborazione con Michelin.

Il riconoscimento, consegnato a Ford Italia, ha premiato il programma dell’Ovale Blu nel quale la giuria, composta da giornalisti e personalità del mondo dell’auto, ha riconosciuto gli elementi indispensabili a diffondere tra i giovani il messaggio della responsabilità alla guida: un format istruttivo ma divertente (‘edutainment’), una modalità di training in equilibrio tra teoria e sperimentazione, in un contesto controllato, di quanto appreso nel corso delle sessioni al fianco degli istruttori. Durante i corsi, i ragazzi imparano non solo a riconoscere e a prevenire le situazioni di pericolo, ma anche a verificare in prima persona gli effetti sull’attenzione di abitudini purtroppo molto diffuse, come l’utilizzo del cellulare al volante o la guida in stato di ebbrezza (simulazione).

Questo slideshow richiede JavaScript.

‘‘Siamo orgogliosi di aver ricevuto il Volante Sicuro 2014, un riconoscimento che sottolinea l’importanza del ruolo dei costruttori d’auto nel portare avanti progetti dedicati ai giovani e al loro futuro’’, ha dichiarato Marco Alù Saffi, Direttore Relazioni Esterne di Ford Italia. ‘‘Con il programma Driving Skills For Life, Ford ribadisce il proprio impegno nella diffusione della cultura della responsabilità, per aiutare a rendere sempre più attente e responsabili le prossime generazioni di guidatori’’. Ford è stato il primo costruttore d’auto a creare un programma gratuito di guida responsabile, sia teorico che pratico, sia on field che on line, dedicato ai giovani guidatori.

Dalla nascita del programma, 12 anni fa negli Stati Uniti, il totale dei partecipanti in tutto il mondo ha superato quota 500.000. Dal 2013, il programma si svolge anche in Europa, dove Ford ha già organizzato con successo 133 appuntamenti in 27 location e 8 paesi (Italia, Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Romania, Russia e Spagna). L’edizione 2014 si è conclusa portando a 6.100 il numero totale dei ragazzi che hanno partecipato alle sessioni di training in tutta Europa, di cui 1.100 in Italia. Il feedback dei ragazzi raccolto da Ford è stato entusiasmante: il 99% dei partecipanti ha dichiarato di essere riuscito ad acquisire una maggiore consapevolezza circa i rischi alla guida. Per essere informati sugli appuntamenti italiani Ford Driving Skills For Life 2015, visitare il sito ww.drivingskillsforlife.it.

SHARE
Previous articleAlfa Romeo: il Rosso Alfa, passione e unicità
Next articleSkoda: neopatentati e flotte sono felici
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Rispondi