Arriva il primo Responsabile del Data Science di easyJet, il cui compito sarà quello di accelerare in modo netto l’uso dell’intelligenza artificiale per migliorare efficienza, ridurre costi e aumentare ricavi e soddisfazione dei clienti.

COME FUNZIONA L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE – L’intelligenza artificiale funziona utilizzando programmi informatici per analizzare grandi quantità di dati – ad esempio i 170 milioni articoli del catering di bordo disponibili sui voli easyJet ogni anno, le 1,5 miliardi di ore di volo di tutti i componenti degli aeromobili della flotta, o le 1,3 miliardi di ricerche di voli sul sito easyJet.com nel corso degli ultimi 12 mesi.

LA STRATEGIA DIETRO L’UTILIZZO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE – E’ stata Carolyn McCall, CEO di easyJet, a spiegare la strategia dietro all’utilizzo dell’intelligenza artificiale: “Fin da quando la Compagnia è stata fondata 20 anni fa, l’innovazione e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia sono sempre stati fattori critici di successo per migliorare costantemente tutti gli aspetti del business. Sfruttare il potenziale dell’intelligenza artificiale in tutti gli ambiti della Compagnia permetterà di migliorare la nostra efficienza, abbassare i costi, aumentare i ricavi portando a una maggiore soddisfazione dei nostri passeggeri.”

L’ARRIVO DEL DATA SCIENCE – Il nuovo Head of Data Science di easyJet è Alberto‎ Rey-Villaverde: “easyJet è una compagnia aerea di grandi dimensioni, ma con un modello di business caratterizzato da estrema semplicità. Siamo la quarta compagnia aerea in Europa, ma tutte le prenotazioni vengono effettuate tramite il sito easyJet.com, operiamo con un unico tipo di aeromobile e solo a corto raggio. Questa combinazione di semplicità ed economie di scala produce un’enorme quantità di dati”.

L’EVOLUZIONE DI EASYJET – L’innovazione è nel DNA di easyJet – sin dal lancio della compagnia, 20 anni fa, quando ha cambiato il modo in cui le persone viaggiano, fino al giorno d’oggi, in cui easyJet è azienda leader del settore per innovazione digitale, web, ingegneristica e operativa, per rendere il viaggio più semplice e conveniente per i passeggeri. easyJet oggi lavora su diverse tecnologie innovative, da AVOID, sistema di rilevamento delle ceneri vulcaniche, alle divise con wearable technology, all’ispezione degli aerei da parte di droni automatizzati e all’applicazione di nuove tecnologie come la stampa 3D.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here