Federica Pellegrini
Federica Pellegrini

Mai come negli ultimi periodi le donne nello sport si sono rivelate fonte primaria di successi per il movimento italiano e non solo. Perché se il recente successo di Federica Pellegrini ai Mondiali di nuoto di Budapest è solo il ritorno di una grande campionessa ai suoi livelli di un tempo, è indiscutibile come molti altri siano stati i risultati al femminile di prestigio.

Donne nello sport, non solo Federica Pellegrini

La Federica nazionale ci piace, inutile negarlo. Perché ci fa gioire, arrabbiare e sorridere. Tutto in una volta, come solo i grandi campioni sanno fare. Ma non è la sola ad aizzare il cuore degli italiani. I recenti successi di Elena Bertocchi,ad esempio, l’hanno consacrata come vera e propria erede di quella Tania Cagnotto vincitrice di tutto. E poi c’è Eleonora Giorgi, che della marcia ha fatto uno stile di vita. Oppure Carolina Kostner, tornata a grandi livelli dopo la burrascosa parentesi legata alla vicenda doping dell’ex fidanzato Alex Schwazer.

L’interesse crescente

Vincere porta anche ad un interesse sempre più crescente. Che sale, vertiginosamente, fino a toccare vette ampie. Sono i più importanti appuntamenti sportivi, che di fatto calamitano anche l’interesse di un settore in crescita come quello delle scommesse sportive. Tutti, ormai qualunque miglior sito di scommesse online, offre pronostici sugli eventi sportivi al femminile. Dal più classico tennis fino alla pallavolo, passando per l’atletica, il nuoto e, più in generale, i Giochi Olimpici. Per chi grida ancora alla parità dei sessi, viene quasi da rispondere che nello sport le donne rappresentano anche più degli uomini l’Italia intera. Lo raccontano i fatti, lo dicono i risultati. Senza dimenticare che, in fin dei conti, vincere aiuta a vincere. Adesso non ci resta che attendere l’inizio dei prossimi Campionati Mondiali di Atletica Londra 2017, dove a difendere i colori azzurri ci sarà una nutrita compagine rosa. La lista dei convocati, infatti, è composta da 18 donne e 18 uomini, un perfetto esempio di quanto le donne siano importanti qualunque disciplina gareggino. Quindi, restiamo In attesa di nuove eroine sportive in rosa, che possano ancora una volta portare il Tricolore a sventolare nell’Olimpo dello sport.