Grazie al fatto di essere la capitale del business e della finanza del sud-ovest degli Stati Uniti, Dallas può rivendicare il ruolo di destinazione top per convention e meeting del paese. La città offre infatti numerose opportunità per l’organizzazione di meeting e un’impareggiabile gamma di servizi: 70.000 camere d’albergo, spazi multifunzionali per i meeting, un clima mite e uno staff competente e organizzato. Dallas, grazie ai suoi due aeroporti, offre inoltre il maggior numero di collegamenti nonstop di qualunque altra città degli Stati Uniti.

Dallas ha incrementato il proprio ruolo di città chiave per l’organizzazione di meeting e per il business nel 2012 grazie all’inaugurazione dell’Omni Dallas Hotel, che aggiunge all’offerta congressuale di Dallas 1001 stanze supplementari e oltre 10.000 metri quadrati di spazi per eventi e un comodo ponte sospeso che consente di accedere al Dallas Convention Center. Con l’apertura dell’Omni, la città di Dallas ha inaugurato una nuova era nel mondo del business e dei meeting.

Il Dallas Convention Center stesso sta subendo un importante processo di rinnovamento. Progettato da HKS Inc. e costruito da Lee Lewis, importante architetto e costruttore, in collaborazione con al città di Dallas, il DCC offre oltre 90.000 metri quadrati di spazi espositivi e rappresenta il più grande spazio per meeting ed eventi al mondo. Posizionato nel cuore della città, il Dallas Convention Center offre oltre 100 sale meeting, un teatro con 1750 posti a sedere, un’arena con 9800 posti a sedere e tre sale da ballo. Le pavimentazioni della A-Lobby, della hall e della AB lobby sono state rifatte, così come le pareti delle stesse strutture che hanno aggiunto, nel 2012, colore al Dallas Convention Center.

Oltre al Dallas Convention Center, Dallas offre numerose altre opzioni per l’organizzazione di meeting di qualsiasi portata. Per meeting di grandi dimensioni l’American Airlines Center, casa dei Dallas Stars, squadra di hockey NHL, e dei Dallas Mavericks, squadra di basket campione NBA nel 2011, rappresenta un’opzione ideale per l’organizzazione di grandi eventi. Un’altra opportunità è rappresentata dal Dallas Market Center, che offre più di 70.000 metri quadrati di spazi per esposizioni e meeting nelle tre principali strutture, il World Trade Center, l’International Trade Plaza e il Market Hall.

Una location più particolare e storica per l’organizzazione di eventi è Fair Park, punto di interesse storico nazionale e maggiore destinazione culturale e di intrattenimento della città. Fair Park ospita ogni anno la State Fair del Texas, la più grande nel suo genere del paese, e possiede una delle maggiori collezioni di architettura art-decò al mondo. Il complesso, che si estende su un’area di 112 ettari, offre numerose strutture per l’organizzazione di eventi ed è facilmente accessibile dal centro città grazie ai collegamenti del Dallas Area Rapid Transit’s (DART) Green Line, linea di treni in superficie che collega numerose zone della città.

SHARE
Previous articleFord Focus: le foto della storia di un mito
Next articleToyota, regina della guida sostenibile
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...