Cuori Volanti

Solo qualcuno realmente disperato può ricorrere al gesto estremo. Significa che ormai si è persa ogni residua speranza su una vita felice. Le persone che vi nutrivano affetto ne escono devastate. E si autocolpevolizzano per non avere riconosciuto segnali premonitori. Dramma desolante se il suicida (o ‘aspirante’) era giovanissimo. Un fenomeno, purtroppo, sempre più di attualità. Per sensibilizzare sul delicato tema è nata “Cuori Volanti”: un’iniziativa dove personaggi famosi mettono delle loro magliette all’asta.

Cuori Volanti: suicidio, i numeri crescono

Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, il 7-10% dei bambini e adolescenti è esposto al rischio di una malattia psichiatrica. Si stima che uno su cinque soffra di almeno un problema psicologico che sfocia in vere e proprie patologie quali depressione, attacchi di panico, autolesionismo e aggressività. Tutti disturbi che possono portare anche al rischio di tentativi di suicidio che in Italia è stimata essere la seconda causa di morte tra i giovani.

Volti noti assunti a testimonial

La comunità, dunque, gioca un ruolo determinante nell’attivarsi in maniera differenziata attraverso un approccio multidisciplinare che tenga conto della persona nella sua interezza. Proprio in tale direzione si pone Flyin Hearts Onlus che dal 2015, in collaborazione con l’Ospedale Villa Santa Giuliana di Verona, organizza percorsi integrativi. “Cuori Volanti” è l’iniziativa nata per supportare i Camp di quest’anno: si tratta di un’asta on-line – dal 18 al 24 giugno – in cui noti DJ e celebrities del mondo dello spettacolo come Fabiola Casà, Marco Militello, Daniele Battaglia, Federico Gardenghi, Francesco Facchinetti, Saturnino, Aurora Ramazzotti, Giorgio Pasotti, Anna Safroncik, Federica Pellegrini, Fiammetta Cicogna, mettono in vendita maglie da kitesurf da loro autografate e accompagnate da un’esperienza unica in loro compagnia, sulla nota piattaforma di aste on-line CharityStars.com.

Alla riscoperta del proprio potenziale

Interamente devoluto in beneficienza, il ricavato raccolto da quest’asta benefica supporterà i camp di Wind Therapy che si svolgeranno quest’estate a Porto Pollo (Sardegna), in collaborazione con FH Academy. L’attività principale che i ragazzi effettueranno durante questi speciali camp ed il vero e proprio fulcro della Wind Therapy è il kitesurf, una disciplina che grazie alla propria componente emotiva ed adrenalinica aiuta i ragazzi, sempre accompagnati e supportati da dottori specializzati, a provare emozioni forti e a riappropriarsi della fiducia nelle loro capacità.