conoscere il proprio indirizzo IP

Conoscere il proprio indirizzo IP può essere un’iformazione utile per chi utilizza quotidianamente un computer. Vediamo quindi come fare per effettuare questa operazione.

A cosa serve conoscere l’indirizzo IP

Ma cos’è l’indirizzo IP di cui spesso si sente parlare? Si tratta di un indirizzo numerico univoco che identifica i computer e gli altri dispositivi in grado di connettersi a una rete nei network locali e su Internet. Conoscerlo può consentirci di configurare facilmente reti e firewall. Può essere utile anche per identificare l’utente che sta utilizzando l’apparecchio.

Gli indirizzi IP possono essere di due tipi: dinamici, quando cambiano a ogni connessione, o statici, quando restano immutati. E’ inoltre necessario fare un’ulteriore distinzione. Gli IP possono essere pubblici, quando identificano i dispositivi presenti su Internet, o locali, quando vengono assegnati dal router per identificare i dispositivi all’interno della rete di casa o dell’ufficio.

Trovare il proprio indirizzo IP

Se hai la necessità di trovare un indirizzo IP pubblico devi collervarti a un servizio online specifico. Per questo scopo può essere utile “What Is My IP Address”. Questo consente di rintracciare anche l’ISP a cui appartiene (il gestore telefonico che ti fornisce la connessione Internet). E’ possibile inoltre identificare la posizione geografica dell’utenza su una mappa geografica. In realtà sullo schermo vedrai comparire la località in cui si trova la centralina telefonica a cui fa capo la connessione in uso.

Una volta effettuato l’accesso a questo servizio, potrai visualizzare il tuo indirizzo IP pubblico sotto la voce “Your IPv4 Address IS:“. Per visualizzare l’informazione è comunque fondamentale che l’utente dia il proprio consenso a comunicare la posizione geografica.

Se sei alla ricerca di informazioni ancora più precise puoi cliccare sulla voce “Learn More About This IP” presente al centro della pagina. A quel punto compariranno sulla pagina notizie sull’azienda che fornisce la connessione Internet e la posizione geografica con un indicatore rosso sulla mappa.

1 COMMENT

  1. […] Ogni utente ha inoltre la possibilità di tenere sotto controllo in ogni momento i vari file in suo possesso. Il server FTP consente di farlo anche quando non si ha a disposizione il proprio usuale PC. L’unica condizione richiesta è di essere in possesso dell’indirizzo IP del proprio dispositivo, che è sempre bene avere con sé (clicca qui per sapere come individuarlo). […]

Rispondi