Isole Vergini Britanniche, il relitto della Koiak Queen
Isole Vergini Britanniche, il relitto della Koiak Queen
Siete annoiati dalle solite vacanze al mare e cercate un’esperienza innovativa e originale? Vi presentiamo il Project YOKO B.V.I. Art Reef. Una nuovissima idea di viaggio in un uno dei posti più rinomati al mondo: l’arcipelago delle Isole Vergini Britanniche, dove potrete visitare anche il relitto della KOIAK QUEEN.

Alla scoperta delle Isole Vergini britanniche

isole vergini britannicheUn paradiso indiscusso, al largo delle coste di Puerto Rico, nel Mar dei Caraibi, raggiungibile in aereo e via mare, che comprende acque cristalline, coloratissime barriere coralline, grotte marine e relitti affondati, tra cui il celebre relitto di Rhone, oggi Parco Marittimo Nazionale.

Project YOKO B.V.I. Art Reef

Molto amata dagli appassionati di barca a vela e yachting e da chi cerca esperienze subacquee non comuni. Già conosciuto dagli amanti degli sport acquatici, l’arcipelago si posiziona in vetta alle classifiche delle mete più interessanti anche grazie al nuovo ed originale Project YOKO B.V.I. Art Reef. Un’iniziativa volta a trasformare il relitto della Kodiak Queen. In un’insolita installazione di arte subacquea.

Sopravvissuta a Pearl Harbor

Scampata a Pearl Harbor, la Kodiak Queen venne disarmata e utilizzata per anni come nave da pesca. Successivamente rimase inattiva per decenni. Fino a quando nel 2012 lo storico Mike Cochran la riscoprì in un deposito di vecchi rottami a Road Town e decise che avrebbe voluto dare una seconda vita a quel relitto così importante, creando quindi un sito web per salvarla dalla rottamazione. Proprio attraverso il sito il fotografo Owen Buggy venne a conoscenza del relitto. E propose al suo amico Richard Branson (fondatore del Virgin Group) di dare una seconda chance alla Kodiak Queen. Il quale mise in moto un ambizioso progetto. Come una sorta di scommessa artisti, imprenditori, scienziati e filantropi si sono messi al lavoro spinti da uno scopo comunitario.

La tutela della flora locale

Project YOKO B.V.I. Art ReefAlla base del progetto vi è chiaramente la tutela della flora e della fauna che popolano queste acque, che faranno da cornice a nuove forme artistiche e ad emozionanti esperienze di wreck diving (un tipo di sport subacqueo che ha come scopo l’esplorazione di relitti o navi inabissati).
Il progetto vuole inoltre rendere omaggio ai caduti di guerra. Trasformando la nave in un simbolo di rinascita e rigenerazione. Azionando così un interesse globale.
Di fatto ingegneri, scienziati, noti imprenditori, tra cui Richard Branson e il network Maverick 1000, agli artisti e innovatori di Secret Samurai Productions, insieme ad associazioni no profit, come Unite BVI Foundation e Beneath the Waves si sono dati da fare per realizzare un’impresa unica nel suo genere.
kodiac queenGrazie all’imponente lavoro svolto, la scommessa è stata vinta lo scorso 11 aprile, quando il relitto è stato calato nelle acque dell’Isola Virgin Gorda, dando vita così a una enorme ed innovativa installazione d’arte sottomarina e a un bellissimo sito diving, regalando agli appassionati di immersione un’esperienza indimenticabile.
Al termine dei lavori il Sig. Branson, tra i principali promotori dell’iniziativa, ha dichiarato: Questo progetto è un’opportunità unica ed emozionante per catturare l’attenzione del pubblico e indirizzarla su questioni fondamentali come l’importanza della salvaguardia degli oceani e delle barriere coralline, la lotta ai cambiamenti climatici e il recupero di specie marine a rischio. È un’incredibile occasione di creare uno dei siti diving più significativi al mondo”.

8 COMMENTS

  1. Hi! I know this is kind of off topic but I was wondering which blog platform are you using for this website? I’m getting tired of WordPress because I’ve had issues with hackers and I’m looking at options for another platform. I would be awesome if you could point me in the direction of a good platform.

  2. Wonderful beat ! I wish to apprentice while you amend your website, how could i subscribe for a blog website? The account aided me a acceptable deal. I had been a little bit acquainted of this your broadcast offered bright clear concept

  3. Pretty section of content. I just stumbled upon your blog and in accession capital to assert that I get actually enjoyed account your blog posts. Any way I’ll be subscribing to your feeds and even I achievement you access consistently quickly.