Coca 1190 via photopin (license)"/>

Per risultare delle imprese vincenti al giorno d’oggi è fondamentale una buona campagna marketing, basata innanzitutto su un marchio quanto più prestigioso e celebre possibile. Proprio per questo si è rivelata un’occasione senz’altro interessante la cerimonia per decretare il Best Brands Product 2015, portato in Italia da Serviceplan, lo stesso gruppo di comunicazione ad averlo creato tredici anni fa in Germania assieme a GfK.

I CRITERI DI SCELTA – La scelta dei partecipanti è stato compiuta sulla base della quota di mercato, abbinata all’abilità di investire in comunicazione, secondo un giudizio medio degli ultimi quattro anni. A imporsi la Coca-Cola, decretata tramite un’analisi del riscontro economico e di pubblico, in una serrata lotta che vedeva realtà affermate come, in ordine alfabetico, Ace, Algida, Apple, BMW, Dash, Findus, Granarolo, Lavazza, Lego, Mulino Bianco, Nike, Nutella, Rio Mare e Samsung.

GLI OSPITI AL GALA – Madrina della serata Filippa Lagerback, affiancata, di volta in volta, da Philippe Daverio, Jörg Reinboldt (CEO di Axel Springer Plug and Play) e i partner Giovanni Ghelardi (Serviceplan Italia), Silvio Siliprandi (GfK Eurisko), Fabrizio Piscopo (Rai Pubblicità), Ivan Ranza e Salvatore Sagone (ADC Group). A ritirare il premio, dal presidente Auditel Giulio Malgara, la Marketing Manager Sparkling Italia Marta Carvelli: “Siamo onorati di ricevere un riconoscimento così prestigioso. All’alba dei suoi 129 anni, Coca-Cola resta uno dei brand più riconoscibili e amati in tutto il mondo. Questo è ancor più vero in Italia, uno dei primi Paesi al mondo nell’indice di brand love, e il Best Brands ci dà un’ulteriore conferma”.

I SEGRETI DEL SUCCESSO – Ad affiancarla il Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Vittorio Cino: “Il segreto del successo va ricercato nella storia dell’azienda e della sua comunicazione. Infatti, in termini di linguaggio e di contenuti, Coca-Cola è sempre stata anticipatrice delle tendenze più popolari. Sempre in profonda sintonia con il proprio tempo, è riuscita a coglierne i tratti più significativi e condivisibili, così da entrare in forte empatia con il pubblico – parlando di valori universali come la felicità, l’amore, la condivisione e l’integrazione – ed essere percepita come un brand senza tempo, sempre moderno e contemporaneo. Per Coca-Cola è l’innovazione il tassello essenziale: che si parli di prodotto e di packaging, così come di comunicazione e marketing. Lo è stato per 129 anni e lo sarà nei prossimi”. Nel corso della manifestazione a Romoli Venturi di Ferraro è stato invece consegnato un altro riconoscimento, per il trionfo ottenuto come Best Corporate Brand nella dodicesima edizione tenutasi in Germania.

2 COMMENTS