La campagna contro l’omofobia nello sport, lanciata da Paddy Power tramite l’hashtag ufficiale #allacciamoli, si è rivelata un vero successo. La sensibilità degli sportivi (e non solo) su un tema tanto delicato quanto purtroppo di difficile gestione è stata incredibile: un senso di appartenenza unico, incredibile, che ha unito atleti di schieramenti diversi, di squadre sempre contro. La campagna di Paddy Power ha, di fatto, creato ciò che il campo divide. Incredibile vedere un Giorgio Chiellini che condivide lo stesso pensiero di Raja Nainggolan, mentre sul campo Roma e Juventus si danno battaglia. E poi il Pistoia Basket, l’Empoli, i giornalisti sportivi più importanti e molti altri. La campagna, poi, ha valicato anche i confini dello sport, accomunando anche personaggi del cinema come Paolo Ruffini e della tv come Caterina Balivo. Perché la lotta all’omofobia, in fin dei conti, ci accomuna tutti.

Ecco qui qualche tweet d’esempio

Giorgio Chiellini

Empoli calcio

Leandro Paredes

Jacopo Sala, Verona

Sampdoria

Pierluigi Pardo

Udinese

Stramaccioni e Di Natale

Andrea Bertolacci

Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa

Gianluca Di Marzio

Paolo Ruffini, attore

Caterina Balivo, presentatrice tv

SHARE
Previous articleLucio Dalla: un ricordo lungo tre anni
Next articleNeuro Pesce: nutri il tuo cervello emotivo
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Rispondi