Cartoomics
Cartoomics

Nozze d’argento per Cartoomics. Quella che andrà in scena dal 9 all’11 marzo sarà infatti la venticinquesima edizione. Ben 45.000 mq dedicati al mondo del fumetto, ma non solo. L’appuntamento è a Fiera Milano Rho (Padiglioni 12, 16, 20). Appassionati di cinema, giochi e videogame non potranno mancare.

L’intervista al direttore artistico

Il direttore artistico Filippo Mazzarella ci ha parlato dell’organizzazione di Cartoomics. “Ho chiuso il programma ieri ma stiamo già pensando al 2019. Il giorno dopo la fine dell’evento inizi a lavorare con le migliori intenzioni a quello dell’anno successivo. Le conferme però arrivano nelle ultime sei settimane. E’ lì che arrivi a fare tutto. La novità di quest’anno che più mi inorgoglisce è sicuramente lo spazio Cartoomics University. Serviva un tratto distintivo per questa venticinquesima edizione. Visto l’entusiasmo e la qualità dei personaggi credo che diventerà un punto fermo in futuro”.

Cartoomics
Cartoomics

Le novità di Cartoomics 2018

Tante altre le novità del 2018, comprese le tre aree tematiche Horror, Western e Kids. Nell’area Cinema, per la prima volta, è presente una sezione dedicata all’Home Video. Allestito inoltre un intero spazio dedicato al nuovo Tomb Raider con una testimonial d’eccezione, Lara Croft. Immancabile Umbrella Italian Division con le ambientazioni ispirate alla saga di Resident Evil. Grande curiosità anche per l’area LEGO, divisa in due, tra mostra e area gioco.

Cartoomics
Cartoomics

Sport e spettacolo

Capitolo sport: per il quarto anno consecutivo è presente la ICW Italian Championship Wrestling. I migliori lottatori italiani e stranieri si sfideranno sul ring. Spazio anche al soft air e al laser tag, il gioco di squadra in cui sono simulati combattimenti militari. Per quanto riguarda la fantascienza, tutto o quasi ruoterà attorno a Star Wars. Ludosport con le spade laser si esibirà in spettacoli mozzafiato e vere lezioni per chi vorrà avvicinarsi a questa disciplina.