La musica. Il mondo non sarebbe probabilmente lo stesso senza questa autentica magia, capace di illuminare le giornate e far dimenticare i momenti difficili ai fan. Merito di un mercato che non conosce crisi, sostenuto pure da artiste abili, grazie al ritmo travolgente e una sensualità irresistibile, a creare spettacolari esibizioni ogni volta che salgono sul palco, come Britney Spears.

IMPOSSIBILE NON NOTARLA – Nata il 2 dicembre 1981 nella cittadina di Kentwood (Louisiana) il feeling col canto lo esprime già da piccina e, divertitasi nel coro della chiesa locale, si presenta ad appena 8 anni all’audizione di Disney Channel per il programma “Mickey Mouse Club”. Troppo giovane per essere scelta, riesce comunque a impressionare i responsabili della competizione e la convincente prova le permette di finire sotto l’ala protettrice di un quotato manager di New York.

L’ESORDIO – Peraltro con l’emittente televisiva, affinata ulteriormente la voce e migliorata nel ballo, tornerà più in là, da undicenne e vi rimarrà per un anno. Le recensioni positive dei dirigente “Jive records” la fanno entrare nel settore discografico grazie a “Baby one more time”, rivelatosi un vero successo commerciale, complice il coinvolgente video da scolaretta rilasciato per l’omonimo singolo.

TUTTI NE PARLANO – Attorno un’abile costruzione del personaggio di Eric Foster e Max Martin, che NE FANNO la più popolare adolescente del momento e i positivi riscontri di “Oops!… I did it again” lo confermato. Tentato di replicare il successo con l’album più maturo“Britney”, fa tanto chiacchierare il bacio sulla bocca ricevuto da Madonna e il matrimonio, di breve durata, col ballerino Kevin Federline da cui la nascita dei figli Sean Preston e Jayden James.

L’INTOCCABILE – Segue un periodo complicato a livello personale, cancellato da cd di grande impatto quali “Blackout” e “Circus”. Nessuno più può criticare la reginetta del pop, una tale icona che non presenta alcun problema nel tentare le avventure come giudice a X Factor USA e designer per la linea di lingerie “The Intimate Collection”.