Blake Lively

Blake Lively, una delle attrici giovani più apprezzate, festeggia oggi il 30esimo compleanno.

Blake Lively: il set nel suo destino

L’attrice nasce il 25 agosto del 1987 a Tarzana, in California, nell’area metropolitana di Los Angeles. La passione per lo spettacolo nasce in modo quasi naturale: mamma e papà sono infatti entrambi attori e diventa quasi inevitabile per lei conoscere l’ambiente.

Già a undici anni arriva così il momento dell’esordio al cinema: le viene affidata una piccola parte in “Sandman”, film in cui il papà era regista. Anche il fratello Eric, anche lui attore, cerca di spingerla a recitare in maniera professionale, ma durante il periodo del liceo lei non sembra troppo interessata. Poco prima del suo ultimo anno il ragazzo riesce a farle avere di nascosto un’audizione per interpretare il ruolo di una delle protagoniste, Bridget, del film “Quattro amiche e un paio di jeans”. Nel cast ci sono anche America Ferrera, protagonista di “Ugly Betty” e Alexis Bledel, Rory in “Una mamma per amica”.

Il successo arriva quando diventa una delle protagoniste di “Gossip Girl”, una delle serie Tv di maggiore successo anche in Italia nei primi anni duemila. Qui veste i panni di Serena van der Woodsen, una giovane di New York che abituata a ogni tipo di lusso ma che affronta i problemi di ogni ragazza della sua età.

Poco tempo dopo arrivano anche le prime occasioni al cinema “New York, I love you”, film a episodi del 2008, seguito da “La vita segreta della signora Lee”.

Blake Lively: un fascino irresistibile

La bellezza di Blake è davvero disarmante. Anche un marchio indiscusso come Chanel qualche anno fa ha scelto quindi di averla come ambasciatrice. Successivamente è stata la volta di Karl Lagerfeld, che l’ha voluta come sua musa.

Anche Gucci ha deciso di puntare su di lei come testimonial del suo profumo simbolo, Gucci Première. Per un breve periodo ha deciso di fare anche l’imprenditrice gestendo in prima persona un sito di e-commerce, Preserve, ma l’attività è durata poco.

Blake Lively: anche il cinema non può fare a meno di lei

La popolarità cresce sempre di più e la porta a conquistare un ruolo in “Adaline – L’eterna giovinezza”, dove ha la possibilità di esprimere anche le sue doti di interprete drammatica. Il ruolo le permette di conquistare una nomination ai Saturn Award, una ai People’s Choice Awards e una ai Teen Choice Award.

Nel 2016 è invece nel cast del thriller “Paradise beach – Dentro l’incubo”. Questo le porta a ottenere un’altra candidatura al Teen Chice Award. Anche Woody Allen è conquistato dal suo talento e la vuole nel suo film “Cafè society”.

Blake Lively: una famiglia da sogno

Ormai da qualche anno Blake Lively, oltre ai successi lavorativi, può gioire anche per la serenità raggiunta sul piano privato. L’attrice dal 2012 è infatti sposata con il collega Ryan Reynolds, ex marito di Scarlett Johansson. Il set per loro è stato galeotto: i due si sono infatti innamorati durante le riprese di “Lanterna Verde”, film in cui entrambi erano nel cast.

A dicembre 2014 la loro unione è stata suggellata dalla nascita della loro prima figlia, una bella bambina dai riccioli biondi di nome James. A settembre 2016 è arrivata anche la secondogenita, che la coppia ha deciso di chiamare Ines.