Conquistare il mercato significa pure guadagnarsi la fiducia della clientela. Compito che Barilla persegue sin dalla sua fondazione, avvenuta nel lontano 1877, per arrivare ai giorni nostri con la prima vetrina interattiva al mondo.

OBIETTIVO TRASPARENZA – Grazie a Microsoft e Jingle Bells, lo schermo ‘touch’ del nuovo ristorante di Herald Squadre – dislocato in piena Manhattan mostra infatti ai visitatori i piatti serviti e le recensioni pubblicate su TripAdvisor. Intuitivo l’utilizzo: basta posizionarsi davanti, scorrere i post o il menu come uno smartphone e prendere nota di ricette e ingredienti.

LA PRESENTAZIONE – Idea rivoluzionaria commentata dal presidente Guida Barilla: “La nuova vetrina del ristorante di New York ci aiuta ad essere sempre più vicini al consumatore, consentendoci di ascoltare e dialogare con le persone che gustano i nostri prodotti”. Intervenuto pure l’Amministratore Delegato di Microsoft Italia Carlo Purassanta: “Le aziende che mettono al centro il consumatore e che utilizzano le tecnologie digitali per stabilire una conversazione costante sono quelle che hanno maggiore successo sul mercato, creando le basi per la crescita futura. Sono particolarmente orgoglioso che un brand italiano riconosciuto in tutto il mondo abbia intrapreso questo percorso, dando vita a un progetto unico a livello internazionale e definendo una nuova relazione con il consumatore attraverso le tecnologie Microsoft più innovative, come il cloud computing e le interfacce naturali con Kinect”.

COME FUNZIONA – Tecnologicamente viene impiegato un sensore Microsoft Kinect che raccoglie i movimenti delle persone presenti dinnanzi alla vetrina e trasmette i dati, attraverso l’ausilio dell’apposito PC, a un proiettore. Immagini inviate direttamente sul vetro, senza monitor aggiuntivi. Il cloud Microsoft Azure registra e veicola i dati provenienti dai social network. Programmati contenuti contestualizzati alle differenti ore del giorno, ottenuti di rimando info sugli utenti così da misurare l’efficacia dell’innovativo strumento.

1 COMMENT

Rispondi