Ashton Kutcher

Ashton Kutcher, uno degli attori più apprezzati del panorama hollywoodiano, festeggia oggi il suo 40esimo compleanno. È stato sposato con Demi Moore, mentre oggi è legato alla collega Mila Kunis, che lo ha reso papà.

Ashton Kutcher: una bellezza irresistibile alla conquista di Hollywood

Dopo avere sfilato per stilisti importanti del calibro di Gianni Versace,Calvin Klein e Tommy Hilfiger, Ashton Kutcher decide di tentare la strada della recitazione. La scelta si rivelerà decisamente azzeccata. Il suo debutto arriva nel 1999 in “Coming Soon”, film diretto da Colette Burson in cui interpreta il bello ma stupido Michael Kelso.

Riuscire ad affermarsi con i primi ruoli non è però certamente semplice. Nel 2004 arriva addirittura a conquistare Razzie Award come peggior attore, riconoscimento che condivide con la fidanzata di allora, Brittany Murphy, oggi scomparsa.

Subito dopo le nozze con Demi Moore arrivano però le prime soddisfazioni. Tra le sue pellicole più importanti non possiamo non ricordare “Bobby” (2006) e The Guardian (2006) con Kevin Costner. Kutcher ha inoltre la possibilità di recitare al fianco di colleghe affermate quali Cameron Diaz in “Notte brava a Las Vegas” (2008) e Michelle Pfeiffer in “Personal Effects”. Altri lavori in cui ha la possibilità di mettere in mostra anche il suo lato più divertente saranno poi “Appuntamento con l’amore” e “Amici, amanti e …” (2011), accanto al premio Oscar Natalie Portman.

Nel 2011 arrivano altre pellicole che hanno lasciato il segno in addetti ai lavori e fan. In quell’anno recita infatti nel sequel di “Appuntamento con l’amore” e in “Capodanno a New York”, diretto ancora una volta da Garry Marshall. La critica non ha particolarmente apprezzato la sua interpretazione in “Steve Jobs”, dove vestiva i panni del fondatore di Apple.

Ashton Kutcher: non solo cinema

Nonostante i numerosi ruoli al cinema, Ashton ha trovato modo di dedicarsi anche ad attività extra set. L’attore è infatti diventato uno dei produttori Tv più apprezzati. È stato lui stesso a ideare reality show importati anche al di fuori degli USA quali “Beauty and the Geek” (“La pupa e il secchione”), “Adventures in Hollywood” e “The Real Wedding Crashers”.

La sua vena creativa si è espressa anche nella realizzazione di quiz. Un supporto importante lo ha dato anche nell’ideazione di “Punk’d”, una sorta di “Scherzi a parte” a stelle e strisce con protagonisti personaggi famosi.

A breve lo vedremo nuovamente al cinema in “The Long Home”, film diretto e interpretato da Jmaes Franco.

Ashton Kutcher: da Demi Moore al grande amore per Mila

I più attenti al gossip non mancano di sottolineare quanto il rapporto di Ashton con Demi Moore abbia contribuito ad accrescere la sua popolarità. Inevitabilmente anche la sua carriera ne ha tratto giovamento. Nel 2005, nonostante le critiche per l’ampia differenza d’età (lei è più grande di lui di 16 anni), Kutcher si unisce infatti in matrimonio all’attrice. Le critiche maligne non mancano: c’è chi addirittura lo ritenga “sprecato” al fianco di una donna più matura e già mamma di tre figlie. Lui però non si fa intimorire e nelle occasioni ufficiali in cui si presentano insieme il legame che li unisce appare evidente.

Nel 2011 la coppia annuncia di essersi detta addio. Nonostante l’amarezza naturale, quello sarebbe stato uno degli anni più felici per lui a livello professionale.

L’amore non tarda però a bussare alla sua porta. Nel 2015 decide infatti di sposarsi nuovamente con un’altra collega, Mila Kunis. I due hanno cercato di preservare il più possibile la loro privacy e si sono fatti vedere insieme in un evento mondano solo dopo cinque anni. A coronare il loro rapporto sono arrivati due figli, Wyatt Isabelle e Dimitri Portwood.