Alla scoperta del deserto europeo con il Renault Kadjar

Alla scoperta del deserto europeo con il Renault Kadjar

1 940
Renault Kadjar
Renault Kadjar

Scoprire il più importante e bel deserto esistente in Europa a bordo del nuovo Renault Kadjar della Marca francese. Un connubio unico nel suo genere, che ci ha consentito di poter ammirare paesaggi incredibili in un lembo di terra incontaminato.

Renault Kadjar
Renault Kadjar

Il deserto in oggetto è in realtà un vero e proprio sito naturale, le Bardenas Reales della Navarra, sito semidesertico di 42.000 metri quadri che si trova nel sud della Spagna. Il crossover della casa francese è stato il mezzo ideale per poter passare tramite argille, gessi e arenarie, ammirare i canyon che si sono creati e gli altipiani di struttura tabulare. Un paesaggio unico, irripetibile, tanto che da queste parti ci hanno girato anche molti film western di produzione europea.

Renault Kadjar
Renault Kadjar

Il binomio tra le Bardenas e il Renault Kadjar è ovvio: l’auto si spinge alla scoperta e all’evasione, con uno spirito che incarna il design tipico francese e che è il risultato del lavoro di ingegneri che hanno lavorato solo su Kadjar.

E veder sfrecciare tanti piccoli crossover colorati di rosso (quello tipico di Renault, presente anche sulla Clio…) per il deserto è stato qualcosa di toccante: l’eleganza estetica della vettura, che richiama un po’ quello che il mercato richiede da un crossover, si faceva decisamente notare.

Renault Kadjar
Renault Kadjar

Abbiamo avuto in mano un motore dCi 130, 1.6 diesel con cambio manuale sei rapporti e, soprattutto, la trasmissione 4×4. Forse abbiamo esagerato un po’, visto che alla fine il nostro pover crossover era veramente sporco. Ma era impensabile non provare l’ebbrezza della guida un po’ spericolata (sempre nei limiti del concesso, sia ben chiaro…) in un teatro naturale come questo.

1 COMMENT

Rispondi