Alfa Romeo Giulia: pubblicati i nuovi listini, prezzo base di 35.500 euro

Alfa Romeo Giulia: pubblicati i nuovi listini, prezzo base di 35.500 euro

3 278

Domani, mercoledì 3 maggio, la nuova Alfa Romeo Giulia aprirà le ordinazioni. Prezzi compresi fra 35.500 e 79.000 euro, sarà impreziosita da magnifici bonus.

LE PROPOSTE –  La berlina sportiva verrà offerta in cinque allestimenti (Giulia, Super, Quadrifoglio, Business, Business Sport) e sei varianti di motorizzazione quali 2.2 Diesel da 150 e 180 CV con cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 8 marce. Il 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV avrà invece in abbinamento il cambio manuale a 6 marce e, da giugno, l’automatico a 8 marce.

FIRST EDITION – Durante il lancio sarà inoltre messa in vendita la versione First Edition, sviluppata su base Super e in due configurazioni. La prima con cerchi in lega sportivi, fari Bi-Xenon e pinze freno colorate, l’altra con sedili in pelle e sistema infotainment Alfa TM Connect 8,8” RadioNAV. Ben fornita la dotazione standard che includerà cerchi in lega da 16”, il climatizzatore bi-zona, il sistema Alfa Connect 6,5” e sistemi di sicurezza avanzati. Oltre al Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control promettono di farvi sentire incredibilmente protetti.

IL TOP GAMMA – La versione Super aggiungerà rivestimenti in pelle e tessuto, sensori di parcheggio posteriori, cerchi in lega da 17″ e sistema infotainment Alfa Connect 6,5″ RadioNav DAB, navigatore compreso. Mirerà all’eccellenza la Quadrifoglio, completa in ogni versante: sedili sportivi rivestiti in pelle ed Alcantara, volante sportivo con tasto d’accensione rosso, inserti in fibra di carbonio, strumentazione che incorpora la tecnologia BSM (Blind Spot Monitoring), la telecamera posteriore e fari Bi-Xenon con tecnologia AFS. Arricchimenti ulteriori il sistema Active Aero Splitter, l’impianto frenante dedicato, il selettore DNA Pro con modalità Race che dialoga con il sistema CDC (Chassis Domain Control) e il Torque Vectoring.

 

 

 

3 COMMENTS

Rispondi